Utente 486XXX
Salve sono un ragazzo di 21 anni, sono da sette mesi in cura con Parmodalin dopo un pesante episodio di depressione maggiore che ha richiesto un ricovero (inaspettato da tutti dato che sono sempre stato solare, creativo e di compagnia) inizialmente prendevo solo una compressa da 10 mg e non ho notato granché, dopo un mese lo psichiatra me l'ha aumentato a due e da li ho gradualmente iniziato a sentirmi sempre meglio fino alla remissione praticamente completa (ripresa di tantissime attività,ricca vita sociale e sessuale etc..) tuttavia dall'ultima visita mi ha detto "se ci dovessero essere di nuovo pesanti cali di umore puoi tranquillamente andare a 3 compresse, che è la dose massima consigliata"
Li per li ho pensato, mah non ce ne sarà bisogno, però nell'ultima settimana ho invece sentito un repentino, insidioso e immotivato calo dell'umore in totale disaccordo con la serenità della settimana precedente, e ho riconosciuto fin troppo bene quelle sensazioni (anche se non troppo pesanti) come non normali ma legate alla depressione, allora ho pensato: "ma se prima mi ha fatto bene andare da una a due compresse, magari ora mi farà bene andare da due a tre? Ma questo significa che sarà un circolo vizioso di assuefazione? Che dovrò andare da tre a quattro, da quattro a cinque etc.. Per sentire l'efficacia? Gli imao possono dare assuefazione?
Scusate, so che avrei dovuto parlarne con lo psichiatra ma questo dubbio non era mai saltato fuori finora, e siccome dovrò attendere un po' alla prossima visita volevo chiedere un vostro consulto. Grazie mille in anticipo :)

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Solitamente va raggiunta la dose terapeutica perchè la dose minore è parzialmente efficace.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 486XXX

E riguardo il dubbio che esprimevo nella domanda?

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Se legge meglio la risposta intenderà ciò che è implicita la risposta alla sua domanda.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it