Utente 189XXX
Buongiorno, assumo 1 cp depakin chrono 300 mg e 1 sereupin al giorno da giugno 2015,(durante il primo anno ho assunto anche olanzapina basso dosaggio, il depakin era 600/die e il sereupin 40/die) per disturbo dell'umore di tipo ciclotimico, ho risolto i miei problemi legati al disurbo ma sono aumentata di peso di 40 kg..... un nuovo psichiatra mi ha prescritto TEGRETOL 400/DIE e TOFRANIL 50/DIE. Vorrei sapere se e' possibile una riduzione pondereale con questi farmaci e se sul piano clinico generale hanno piu' o meno effetti collaterali ed efficacia rispetto agli altri.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Si tratta comunque di farmaci che possono far aumentare di peso, inoltre, al di là di questo, si tratta di un cambiamento di fondo sul tipo di terapia, perché compare un antidepressivo, che in teoria non è indicato nel disturbo ciclotimico, salvo eccezioni.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 189XXX

Grazie, quindi secondo Lei e' più indicata la terapia che assumo attualmente?
Con sereupin invece di tofranil.
La dottoressa che mi ha prescritto tegretol e tofranil dice che sono farmaci di prima scelta per attacchi di panico e disturbo dell'umore e che mi faranno sicuramente perdere peso.
d'altro canto, vista l'autonomia che ho conquistato grazie a depakin e sereupin sono un pò titubante, se cambio percorso farmacologico lo faccio solo per dimagrire a patto però di effetti collaterali non deleteri e soprattutto a patto di non ricadere nel "baratro" di 4 anni fa.
Grazie per l'attenzione

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi era sfuggito il sereupin. In quella attuale è ridotta la componente stabilizzante, forse l'antidepressivo serve per controllare una componente antipanico. In termini di peso si comprende, però è sempre prudente cambiare le cure un pezzo alla volta quando si tratta di migliorare il profilo degli effetti. Ad ogni modo, è uno schema possibile, non è che non lo sia. Non è detto che sia ugualmente efficace nella stabilizzazione dell'umore.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it