Utente 505XXX
Salve,sono un uomo di 40 anni,
ormai da piu' di 15 anni soffro di crisi d' ansia etalvolta crisi di panico. tutto e' iniziato dopo una depressione durata circa 8 mesi.
quando avevo 20 anni ho fatto uso di sostanze com ectasy,cocaina,lsd e droghe leggere,e non quanto questo mi possa aver portato alla situazione in cui mi trovo adesso.
durante la mia depressione venivo curato con il serupin, con dell en all' occorenza e facevo anche delle sedute dallo psicologo: dopo 8 mesi l' umore e i processi mentali che mi avevamo portato a quella situazione erano migliorati, ma la terapia farmacologica non funzionava piu, allora un altro psichiatra mi prescrisse l efecsor da 75 rilascio prolungato una compressa al mattino ed una la sera,questo mi aiuto' abbastanza,ma senza facendomi con una vita normale. nessun viaggio,nessuna vacanza,neanche andare al ristorante per paura di stare male, insomma una non vita,solo sopravvivenza legata alla mia abitazione e al mio vicinato. ultimanmente sono peggiorato la terepia farmacologica con l efexsor serviva a ben poco,praticamente prende 15 gocce di en 3 volte al giorno! mi sono recaro al cim dove mi hanno cambiato la terepia lasciandomi 75 di efexor al mattino e 50 di zoloft alla sera, ma questo ha solo peggiorato la situazione. sono andato dalla mio medico curante che mi ha consigliato dopo qualche giorno di transizione,di passare totalmente allo zoloft prima da 50 e poi a 75 mg.......le cose sembravano andare un po' meglio anche grazie al en preso alla sera per dormire, dopo il dorre mi ha consigliato di passare 100mg di zoloft per vedere se l ansia e il pugno allo stomaco con mancanca di respiro contornato dalla nasea mi passava; ed invece e' stato peggio giramenti di testa nause forte oprressione al petto che togli e il fiato umore ai minimi storici. dopo 2 giorni sono tornato a 75 mg di zolft, ma ho sempre oppressione al petto mi gira la testa,devo prendere l en...sono 3 settimane da che ho iniziato con lo zolft,qualcuno mi puo' dire qualcosa o congliare cosa, fare??sono a pezzi non solo fisicamene ma anche mentalmente. magari mi dovrei fare ricoverare in ospedali co il sanraffaele di Milano che sono specializzati nell ansia e crisi di panico'? ci sono nuove terapie o farmci sperimentali??tipo la TMS stimolazione magnetica transcranica,oppure dovrei fare una risonanza magnetica per vedere de il periodo dove usavo droghe possa ever leso delle parti del cervello????
non so proprio ne cosa fare ne cosa pensare,spero in una mano da qualcuno di competente.
grazie

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

La diagnosi formale qual'è stata ? parlava di depressione, di panico, ma esattamente come diagnosi sarebbe ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 505XXX

ansia generalizzata, e crisi di panico....questa situazione pero' mi sta riportando nella depressione,senza ,lavoro,senza soldi,senza amici...capisce anche che cosi non puo' andare avanti

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è una diagnosi però. Disturbo d'ansia generalizza, Disturbo di panico, o semplicemente elenca dei termini ma non corrispondono ad una diagnosi formale ?

Sta assumendo una dose di sertralina inferiore a quella efficace, e il fatto che sia peggiorato dopo l'aumento dose (di 25 mg ) non significa niente di particolare se è avvenuta subito dopo. Bisogna che quindi si faccia anche spiegare come funziona dose e tempistica, altrimenti rischia di fermarsi a dosi basse con il risultato che non funzionano granché.

Inoltre, io farei confermare la diagnosi, perché altrimenti una delle ragioni per cui salendo con la dose sta male può risiedere in una diagnosi che non consiste solo di elementi ansiosi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 505XXX

provabile che ci sia anche depressione domani mattina telefono a cim emi dira' di passare a 100 mg di zoloft.
cmq tutto questo e nato da una depressone che provabilmente non e mai passata deltutto.
cmq ansia e di famiglia sia mamma che papa' mi hanno trasmetto questi geni.ma il mio livello li supera tutti.
grazie