Utente 504XXX
Salve per molti anni ho assunto paroxetina a dicembre con un breve scalaggio il mio medico di base me la tolta.a maggio ho iniziato con dolori atroci al colon fatto mille visite tutte negative ed arriva ansia paura da non uscire più di casa passano i dolori al colon e mi arrivano al petto il 22 luglio di nuovo ospedale controlli enzimi cardiaci ecg visita cardiologica ed ecocardio tutto negativo.ansia resta e aumenta perché sono 23 giorni che continuo ad avere questi dolori tutto il giorno che vanno e vengono.ora sono 14 giorni che il neurologo mi ha dato paroxetina e tranquirit la sera.ma ancora ansia e paura mi sono fissata che soffro di angina.e tutti mi dicono che è ansia.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Ma non c'è la domanda.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 504XXX

Mi scusi volevo sapere e possibile che ansia dia questi dolori questi problemi?

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
In alcune forme di ansia è possibile che possano essere presenti dei sintomi di dolorabilità. La terapia richiederà del tempo per dare dei risultati.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#4] dopo  
Utente 504XXX

Il dolore che ho io al petto verso seno sinostro persiste da 23 giorni se era cuore ero morte e dicono tutti che è ansia.e sono veramente piena di ansia

[#5] dopo  
Utente 504XXX

Oltre prendere dieci gocce di tranquirit la sera posso prenderne 5 anche il pomeriggio?

[#6] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi pare una questione già risolta dal neurologo, che le ha dato la cura. Per quanto riguarda le dosi e cosa assumere, qui non deve chiedere.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it