Utente 507XXX
Dottori buongiorno spero mi possiate dare delucidazioni. Ho 39 anni e sono una ragazza molto ansiosa ed ho spesso avuto disturbi del sonno. Soffro di doc da anni e mi sono curata ma ultimamente non so cosa sia successo. Il 24 agosto in seguito ad eventi stressanti lavorativi sentimentali di studio e personali sono crollata credo a livello inconscio e di punto in bianco non ho dormito piu. Ho avvertito brividi di freddo e notte in bianco. Da li e' inizjato il mio calvario......notti totalmente in bianco e notti in cui sono crollata. Ho iniziato una cura per doc ma non noto grandi miglioramenti. Prendo una mezza pasticca di anafranil da 75 mg a pranzo e la sera un rivotril e mezzo ma nonostante cio" non dormo o non vado oltre le 2 ore a notte. Premetto che oltre al doc sono molto ipocondriaca e ho nomenti di forte sudorazione notturna e diurna che mi compare quando dormo poco perche" ho il terrore del non dormire. Mi sono documentata sulle varie malattie e sono in panico. Aiuto. Lucia

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Presumo che la cura sia iniziata proprio ora, per cui saprà che per vedere i risultati su un doc bisogna attendere un mesetto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 507XXX

Si ho iniziato la cura 9 giorni fa.... tra l altro piu non dormo piu aumenta il mio appetito non so perche'....dottore so che la cura richiede tempo ma io medico mi aveva detto che il rivotril induce al sonno in mezz'ora ed invece nulla....quindi il mio oltre doc e'panico da notte insonne...quando la sera prendo le pasticche e mi avvicino al letto vado in ansia. Ieri ho dormito dalle 3 alle 5 stanotte da mezzanotte alle due..un calvario....

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Nove giorni, appunto. Dopo nove giorni si presume stia uguale o un po' peggio, in genere c'è questa fase iniziale di possibile peggioramento. Più che altro mi pare che per adesso continui ad avere i sintomi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 507XXX

Si si... l unica cosa che non comprendo e'l aumento della fame...poi mi sono documentata e somatizzo i sintomi di malattie mortali. Piu che altro non comprendo il motivo del perche il rivotril non mi induca sonno. Le prime due sere di rivotril notti in bianco.la terza ho dormito 4 ore le ultime due due ore..forse la cura e' leggera o vi e' altro?

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La fame è un effetto collaterale verosimilmente. Il rivotril può anche non indurre il sonno, e ovviamente il medico può anche valutare se aumentarne la dose, però non è che il punto sia darle un sonnifero, la diagnosi è stata fatta e la cura non è sintomatica. Il sonno è uno degli aspetti di una diagnosi di doc.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 507XXX

Mi permetto di scriverle data la Sua estrema gentilezza. In che senso la cura non e' sintomatica? No ma io ci sono passata quindi so cosa vuol dire conoscere il doc a livello ipocondriaco...solo che prima di iniziare la cura paradossalmente crollavo anche per sei ore a notte che mi consentivano un sonno ristoratore. Faccio un lavoro importante e studio pure quindi e' deletereo..... ieri ad esempio ho trascorso tutta la giornata a sudare....... ora invece da 4 ore non sudo piu.... poi mi controllo le pupille ed altro per scongiurare malattie gravi.....

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Nel senso che al cura non è una cura per indurre il sonno.
Ha un doc, si cura il doc e non "il sonno" come sintomo, questo intendo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 507XXX

Secondo Lei il fatto che io sudi in maniera assurda di notte e'da ricollegare al sintomo?io capisco pero' il mio e' un doc con ossessione ruminazione sul sonno...quindi la cosa vitale e'il sonno. In realta l aumento dell appetito lo avevo anche prima perche avevo letto che e' un sintomo di una malattia che mi fa tremare ed io somatizzo... ora se sia dovuto alla mancanza di sonno o altro non so...ma sono passata da inappetenza a fame insaziabile a seconda della ossessione ma io la sento davvero.

[#9] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
" il mio e' un doc con ossessione ruminazione sul sonno...quindi la cosa vitale e'il sonno."

No, per niente. Se intende che siccome è "fissata" col sonno la soluzione stia nel farla dormire come cosa fondamentale, no. La cosa fondamentale è curare il doc.
In questo modo se invece la fissazione è su una malattia, la soluzione sarebbe fare degli esami per escluderla ?

Ha appena iniziato la cura, avrà qualche effetto collaterale, ma questo è previsto. Non capisco quindi quale sia la questione che pone.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 507XXX

Ehm nulla...mi sono fissata su quelle insonnie mortali...

[#11] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, certo, non potrebbe essere altrimenti, come vede il punto non è l'insonnia ma il doc, come giustamente diagnosticato dal medico, e naturalmente chi ha il doc con contenuto ipocondriaco sul sonno andrà a cercare le insonnie fatali familiari o roba del genere.
E quindi la soluzione è curare il doc. Non farla dormire perché in questo modo si rassicura che non succederà niente di grave, tra l'altro questo ragionamento non avrebbe il minimo senso nelle malattie di cui ha paura. Ma non è questo il punto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 507XXX

Dottore non e' questo il punto. So cosa vuol dire attendere i miglioramenti estenuanti del doc e non lo auguro a nessuno. Tuttavia mi consenta di far presente che puo' spaventare vedere il proprio sonno che peggiora piuttosto che migliorare. Non mi aspettavo di dormire 7 ore di fila( tra l altro ho sempre dormito poco) ma un 4 o 5 una tantum.......

[#13] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
D'accordo, ma questo lo gestirà eventualmente col medico, e credo più nei termini di un'ansiolisi generale che non di un qualcosa che debba produrre uno stato di "sonno" semplicemente come sedazione serale.
Però se mi dice che il sonno è la priorità, allora le faccio presente che comunque le cose non stanno così.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
Utente 507XXX

Io oltre il doc credo di soffrire anche di somatizzazione. Ho letto che quei malati hanno sempre fame e il naso che cola e di conseguenza pure io ho sempre fame e naso che cola. Prima di arrivare all' insonnia fatale ero convinta che ci fosse altro a procurarmi insonnia( tipo influssi negativi per tanti motivi ed avevo senso di vomito e inappetenza) ora il contrario. Ma la mente e' cosi forte da sentire le cose davvero?

[#15] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questo non avrebbe senso. Lei si preoccupa di un sintomo e quindi ciò che accade diviene sintomo, nel senso di motivo di preoccupazione, non nel senso che si produce in seguito alla sua preoccupazione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#16] dopo  
Utente 507XXX

Ma io la fame l avverto davvero...non la invento...non ho ben chiara la cosa. Poi ogni volta che prendo rivotril ho gelo in gola

[#17] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma non capisco cosa ci sia di strano nell'avere alcuni degli effetti collaterali previsti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#18] dopo  
Utente 507XXX

Lei li vede come effetti collaterali....io come qualcosa di grave.......la fame era iniziata prima della cura

[#19] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Allora se era iniziata prima ovviamente non è un effetto collaterale.
Per il resto ha la cura ed è coerente con la diagnosi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#20] dopo  
Utente 507XXX

Dottore ma ammesso che la diagnosi sia corretta quando inizierei a dormire un poco ed a non avere piu vampate di calore con sudorazione eccessiva? La fame e' iniziata quando mi sono convinta di avere una malattia rara che la causa. Ma il decorso della mia insonnia e' come quelle? Ricordo di essere passata dal dormire subito alla notte appresso totalmente in bianco con brividi di freddo alle gambe....e da li tutto e' iniziato

[#21] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In tal caso le ho detto, non ha senso come genesi. Lei sta prestando probabilmente attenzione al suo modo di mangiare perché ne è preoccupato in quanto indicatore di quel rischio che teme.

Le ho detto, i tempi del doc sono un mesetto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#22] dopo  
Utente 507XXX

Scusi se chiedo ancora...in che senso " non ha senso come genesi?"

[#23] dopo  
Utente 507XXX

Ho paura

[#24] dopo  
Utente 507XXX

gentile dott Pacini mi rivolgo sempre a Lei o a chi altro vuole aiutarmi...stanotte non sono riuscita a chiudere occhio nemmeno un minuto nonostante la solita pasticchetta....secondo lei ha inciso il fatto che a cena ho bevuto un bicchiere di vino e un po' di birra? le mie ore sono regredite...4, 2, 0.... ma tranne insonnia non ho i sintomi di quella malattia...insonnia fatale dico...non ho disturbi dell'equilibrio, non ho atassia, ho le pupille normali non ho scialorrea..e stanotte ho sudato un po' di meno...mi può aiutare? sono in panico grazie.
lucia

[#25] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E perché mai dobbiamo parlare di insonnia fatale ?

Dire che dorme 0 non fa capire granché della situazione, e comunque sono cose che deve riferire al medico che la segue.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#26] dopo  
Utente 507XXX

Dottore stanotte ho aumentato la dose ma non ho chiuso occhio ugualmente....non so cosa mi stia accadendo...ho fatto solo un triste dormiveglia sapendo di sognare....dottore ma 2 rivotril da 0,5 sono efficacissimi per il sonno? sicuramente lo chiederò al curante ma nel mentre della visita lo chiedo a Lei....con 2 rivotril devo per forza dormire? io ogni sera che vado a letto inizio ad essere presa dal panico perché tanto so che non dormirò perché sono convinta di avere una malattia rara....quanto incide la mente sulle pillole?
la ringrazio s evorrà aiutrami

[#27] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le sta accadendo che sta curando un doc, e ci vuole il suo tempo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#28] dopo  
Utente 507XXX

dottore buongiorno......stranamente ho ripreso il sonno...non faccio piu' notti in bianco ma da due giorni ho altri problemi, fitte al cuore alla spalla e dispnea...cioè non è che non respiro le scale le faccio ma a volte non riesco a fare respiri profondi eppure ieri ho nuotato tutta la giornata e non è successo nulla ma da ieri sto cosi sto morendo,,

[#29] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Sta seguendo una cura efficace che comincia a fare effetto. Sono pienamente d'accordo col dottor Pacini che le ha gia risposto in modo esauriente.
Nel caso del doc e delle rimuginazioni le ricordo che una psicoterapia di tipo cognitivo può aiutare a gestire i pensieri che le provocano ansia e di conseguenza sofferenza e somatizzazioni. Sarebbe un'integrazione alla cura farmacologica che sta facendo.
Franca Scapellato

[#30] dopo  
Utente 507XXX

Dottoressa Lei ha ragione e La ringrazio, in primis, per la risposta. Tuttavia non comprendo per quale motivo scompaia un sintomo e ne arrivi un altro......sparisce l'insonnia e sopraggiunge un senso di dispnea e dolori...

[#31] dopo  
Utente 507XXX

e poi il mio battito è sempre stato regolare sui 64, 65...ora 60 e la sera 59.....può essere la cura?

[#32] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Perché misura il battito ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#33] dopo  
Utente 507XXX

perchè non è possibile che appena inizia ad andare qualcosa bene una si storce.....inizio a dormire ed arriva dispnea....o più che dispnea non so..... non ho fatica a camminare, faccio le scale, ho battiti intorno ai 65 ..ma quando provo a fare un respiro profondo è come se mi mancasse l'aria.... tutto è iniziato una mattin ain cui ero finalmente serena...mi son detta, ecco sto meglio... ed invece no, la sera fitte al petto alla schiena e la sera fame di aria.....che è peggiorata in questi giorni....la mattina sto meglio....poi la sera arriva il peggio...la sensazione di fame improvvisa è svanita, ricorda? non sudo più.....non ho più questa sintomatologia ma ora ho la dispnea ed un peso alla schiena......eppure la cura dovrebbe debellare ogni sintomo.....

[#34] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il fatto è che al momento presta attenzione a dei parametri anche incomprensibili come oggetto di preoccupazione, perché la preoccupazione è il suo sintomo centrale.
Lei misura i battiti perché è una misurazione che può fare, non è una indicazione tecnica che ha ricevuto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#35] dopo  
Utente 507XXX

buongiorno dottore io non so più cosa pensare.....come umore sto meglio ho ripreso a lavorare e studiare, respiro meglio ma ho ripreso a non dormire e soffro di lacrimazione,.....

[#36] dopo  
Utente 507XXX

è tornata dispea...dottore ma il rivotril può causare problemi del respiro?

[#37] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sta parlando di un sintomo che c'era già, e soprattutto di una delle sue preoccupazioni.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#38] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Non le fa bene ed è inutile continuare a porre domande sui sintomi qui, fa parte della rimuginazine del doc. Deve chiedere un supporto psicologico oltre ai farmaci, non spiegazioni e rassicurazioni che alimentano la sintomatologia ossessiva.
Franca Scapellato

[#39] dopo  
Utente 507XXX

dottori sono in panico....non capisco cosa accade. il respiro va meglio ed anche l'umore..ho ripreso a studiare e lavorare ma non dormo ed ho lacrimazione agli occhi.....diciamo che ho ricevuto in questi giorni una ulteriore brutta notizia che si è aggiunta al mio status già precario....ma nonostante la pilloletta di sera non dormo...nonostante il mio umore sia migliorato e sono attiva...ma mi alzo con lacrimazione...ma perché dopo un mese di cura sto meglio come umore ma non dormo???????

[#40] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La cura non è iniziata neanche da un mese, per cui non è strano che ancora a momenti stia peggio, in altri magari meglio..
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#41] dopo  
Utente 507XXX

l'ho iniziata il 6 settembre...ma la pillola intera da 5 giorni.......... mi preoccupa solo l'insonnia visto che volevo curare solo quella e poi sono sopraggiunti altri problemi........

[#42] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Appunto, è ancora in rodaggio.
Lei voleva curare l'insonnia perché è focalizzato su quella, per fortuna il medico le fa una diagnosi e mira sulla diagnosi, non sull'oggetto delle sue paure.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#43] dopo  
Utente 507XXX

quella che prendo la mattina è aumentata...quella che prendo per dormire la sera è una e mezza... i primi tempi 2 e mezza......

[#44] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, non cambia il discorso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#45] dopo  
Utente 507XXX

Dottore sono in panico non capisco, da un mese ho iniziato la cura e da 15 giorni pillola intera...sembrava andasse tutto meglio anche la dispnea invece ieri sono crollata di nuovo con la paura di non respirare e non respiro perché?

[#46] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Non serve a niente scrivere qui, come le ho detto contatti il suo psichiatra, noi le abbiamo già risposto.
Franca Scapellato

[#47] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E' lo stesso discorso. Ha aumentato di recente, e la dose necessaria potrebbe anche essere maggiore, lo valuta col suo medico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#48] dopo  
Utente 507XXX

dottore ho iniziato la terapia (piena) anche se per piena intendo una sola pasticca al giorno da circa 15 giorni..invece quella semplice il 6 settembre.... quando ci vorrà per avere qualche effetto? nel frattempo ho prenotato ecocardiogramma e magari faccio anche una tac ai pomoni, ho un senso di soffocamento

[#49] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questi esami li faccia indicare da un medico, devono avere una logica.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#50] dopo  
Utente 507XXX

ma in merito agli effetti della cura cosa mi può dire?

[#51] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quello che ho già detto poco prima.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#52] dopo  
Utente 507XXX

cuori e polmoni liberi....quindi sarà la trachea... un restringimento

[#53] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non capisco sinceramente a che scopo continua a utilizzare questo spazio per ripetere lo stesso tipo di cose, che ovviamente facendo esami non indicati secondo una logica sua, si alimentano.. Lei sta seguendo un trattamento su cui si sono già fatti commenti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#54] dopo  
Utente 507XXX

ha ragione dottore...ma lei non immagina come è brutto sentire delle cose fisiche che tutti dicono che non hai....è un disagio che non si può capire e chiedo scusa in primis per il tedio arrecato....è che a me sembra solo molto strano che ansia e stress arrivino a tal punto da creare questi disagi così vivi e percepiti e poi il fatto che non risponda alla cura medica...in passato ho risposto dopo 20 giorni dall'inizio...ora mi ritrovo a 20 giorni da una dose piena (75) e solo l'umore è migliorato....nel senso che lavoro e studio.....me le somatizzazioni quelle no....anzi aumentano.....grazie e scusi ancora per il tedio arrecato

[#55] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La dose non è piena, è una dose già potenzialmente efficace raggiunta non da molto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#56] dopo  
Utente 507XXX

Dottore buongiorno scusi se la tedio ancora. Ho preso appuntamento con il mio medico ma nel mentre vorrei chiedere a Lei che è sempre così gentile una spiegazione sui miei sintomi e mi piacerebbe se mi rispondesse. Ho ripreso tranquillamente a respirare......respiro bene.....tutto è cominciato 3 sere fa quando dopo una birra che in genere mi crea un senso di annebbiamento ero lucida...vabbè.....ho dormito 3 ore...l'altra sera ho bevuto un vino forte che in genere mi stona ed invece nulla....ho dormito solo mezz'ora...stanotte zero...quindi mi sono fissata che qualcosa mi abbia bruciato qualche neurone per cui non provo ubriachezza ne sonno...non dormo e mi alzo stonata ma non stanca...ieri sera ho iniziato a riprendere rivotril che avevo interrotto ma nulla..notte in bianco ed in panico......mi può aiutare?

[#57] dopo  
Utente 507XXX

la prego non mi prenda per pazza o folle....sono una persona seria ma non so cosa mi succede.....

[#58] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Al di là del fatto che "pazza o folle" e "persona seria" non sono due cose opposte,

Lei ha un disturbo che sta curando, e come si diceva sia il tempo che la dose fanno. Giustamente il medico prova questa dose, e dopo un tempo congruo presumo che vorrà rivalutare la situazione per vedere se la risposta è completa e stabile.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#59] dopo  
Utente 507XXX

Si Dottore lo so.
Ma mi sono spaventata per la mia non reazione al vino. E poi non sono stanca. Mica pure questo e' da ricondurre al doc?

[#60] dopo  
Utente 507XXX

Dottore buon pomeriggio. Indubbiamente so che la cosa più nociva che ci possa essere sono le rassicurazioni.....ma io ci provo lo stesso. Stanotte è andata meglio.....con un rivotril 2 ore di sonno....è certo poco ma rispetto a zero è tanto. la mia insonnia è iniziata il 24 agosto. Sono passata dal dormire 7 ore al non dormire affatto. poi ho alternato, 0, 3, 5, 2, 0...poi mi ero sentita meglio ed avevo sospeso... In concomitanta di sospensione e di una brutta notizia che mi ha stravolto ho iniziato a non dormire di nuovo, 2, 4, 3.....mezz'ora, zero e poi due.....a parte ciò non ho altri sintomi.... scusi se tedio...la mia è una tipica insonnia ansiosa o di un malato do IIF? GRAZIE E SCUSI

[#61] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Praticamente ha ripetuto il ciclo, ovvero sa che il meccanismo questo, poi però ripropone esattamente la domanda di rito.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it