Utente 461XXX
Salve, sono in cura da marzo 1027 con Zoloft e Solian per disturbo di attacchi di panico e ansia. Inizialmente prendevo lo Zolofot a 50 mg che è stato poi aumentato a 75 mg, mentre il Solian che prima era 100 mg lo sto scalando da mesi e attualmente sono a 25 mg per arrivare a portarlo a 0 perchè mi da iperprolattinemia e galattorrea oltre che un consistente aumento di peso.
Il mio psichiatra mi ha proposto di aumentare lo Zoloft a 100 mg, in realtà avevo già provato lo scorso anno ma è stato fatto in contemporanea a una sospensione repentina del Solian, che successivamente ho riniziato, e io avevo accusato una fortissima nausea, non si sa esattamente se per la sospensione del Solian o per l'aumento dello Zoloft, così siamo riscesi a 75 mg.
Oggi la situazione è diversa, mi trovo con il Solian a 25 mg già da un mese e mezzo e da 6 giorni ho iniziato ad aumentare lo Zoloft da 75 a 100. In questi giorni sto notando un aumento forte dell'ansia, il mio problema è che la mia ansia è conseguenza di "paranoie" e questo è stato detto dal mio medico stesso, mentre in questi giorni l'ansia mi viene da sola, nel senso senza che io pensi a nulla, mi sveglio già con l'ansia, sono a casa sul divano e provo ansia...insomma ansia anche quando non dovrei averla. Con una settimana ho avuto 4 attacchi di panico.
Sto attraversando un periodo difficile e ho imputato l'aumento della mia ansia a questo, fino a che mi è venuto il dubbio potesse dipendere dallo Zoloft. Ho chiamato il mio psichiatra che mi ha confermato che questa ansia potrebbe scaturire dall'aumento dello Zoloft ed era titubante se riscendere a 75 mg o aspettare se questo sia solo un effetto collaterale passeggero, all'inizio mi ha detto di scalarla poi aspettare. Questo fatto mi ha lasciato con i miei dubbi...
questa ansia forte potrebbe essere un effetto collaterale dell'aumento dello Zoloft?
e' un effetto passeggero o di sovraddosaggio?
è consigliabile aspettare che passa o riscendere a 75?
in quanto dovrebbe passare?
Molte domande insomma

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Solitamente in corso di aumento questi sintomi sono considerati nella norma.

In genere in qualche giorno dopo il raggiungimento della dose scompaiono spontaneamente.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 461XXX

Salve dottore, è consigliabile aspettare che passino questi sintomi oppure riscendere di dosaggio? Dovrebbero passare nel giro di quanto? Parlo sempre dell'aumento da 75 a 100