Utente 313XXX
Da pochi giorni ho iniziato una terapia prescrittami dallo psichiatra, negli hanni ho sviluppato vari sintomi, neurologici alle gambe, ai genitali, all'apparato digerente e visivi, i quali da varie visite non si è trovato oggettivo riscontro organico, da questo si è fatto l'ipotesi di un disturbo di conversione, oltre a questi sintomi di natura fisica negli ultimi tempi è comparso un senso di confusione, percezione alterata della realtà, deficit attentivi e di memoria, che rendono ogni azione anche la più semplice complicata e difficile da compiere, come se il cervello avesse perso gran parte delle sue capacità diventando meno efficiente, tali sintomi mentali sono diventati a periodi cosi intensi da costringermi a fare la visita perchè insopportabili.
Lo pschiatra mi ha prescritto una cura di Delorazepam 10gocce, 3 gocce di Aloperidolo e 15 goccce di Trimipramina la mattina; pomeriggio stessa posologia tranne per il delorazepam che scende a 5 gocce; la sera stessa posologia solo che il Delorazepam sale a 15 gocce.

Il problema che tale terapia nell'arco di 2 giorni mi ha steso, mi sento assonatissimo, il giorno ho fatica a tenere gli occhi aperti, in tali condizioni non mi è possiible avere la giusta lucidità ed energia e lucidità per lavorare, qualche consiglio? il nuovo controllo con il medico e tra alcuni mesi, appena reperibile cercherò comunque di chiamarlo per esporgli tali effetti della terapia.
Vi rignrazio, rimango in attesa di un vostro riscontro,

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
In realtà la terapia è a dosaggi piuttosto bassi per cui ciò che descrive potrebbe essere frutto di suggestione.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 313XXX

Quindi mi consiglia di provare a resistere qualche giorno per vedere se la situazione migliora, senza abbassare i dosaggi? Il disturbo maggiore è la sonnolenza davvero elevata, mi sforzo a volte a tenere gli occhi aperti e un minimo di astenia.

Grazie del tempo dedicatomi

[#3] dopo  
Utente 313XXX

Continuo ad avere una elevatissima sonnolenza, questo rende tutto più difficile, cosa potrei fare, quale dei 3 farmaci potrebbe essere, la benzodiazepina?

Resto in attesa di un vostro riscontro, vi ringrazio per l'attenzione