Utente 497XXX
Buonasera dottori, prendo citalopram da quasi 2 anni per problemi legati ad ansia e depressione. Dopo circa un anno e mezzo ho scalato le. 15 gocce da 40mg, primi giorni di ansia e mal di testa ma poi grazie ad un attacco febbrile è come se il mio corpo si fosse resettato (da lì in poi 0 ansia e mal di testa). Purtroppo dopo circa un mese ho dovuto riprenderlo, però solamente 5 gocce a causa di una ricaduta. Adesso grazie all'aiuto del medico ho staccato tutto scalando una goccia ogni due giorni. A distanza di 2 settimane che non prendo più citalopram però avverto sonnolenza, calo dell'umore e ansia. Secondo voi sono effetti che prima o poi andranno via? Non voglio nemmeno pensare di dover dipendere e convivere per sempre con questo farmaco

[#1] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Se fossero sintomi da sospensione dovrebbero scomparire nell’arco di qualche settimana. Sintomi legati ad una ricaduta in genere non recedono, anzi tendono ad accentuarsi. Sarà necessario comunque monitorare la situazione con lo specialista di fiducia per valutare il da farsi in funzione dell’evoluzione clinica.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it