Utente 517XXX
mi chiamo Valeria e ho 20 anni.
Da 11 anni soffro di Emetofobia con disturbi ossessivi compulsivi, attacchi di panico e depressione.
Sto avendo alcuni problemi ultimamente sopratutto legati all’alimentazione, ho perso 14 kg nell’ultimo anno.
In ogni caso mi capita di svegliarmi di colpo durante la notte, come adesso, in preda al bruciore di stomaco, mi fa malissimo veramente, da stare piegata in due.
Mi sto curando con il gaviscon advance ma sinceramente mi sono svegliata con questo male lo stesso e capita spesso.
Ogni tanto ho fortissime nausee ma mai vomito (a causa della mia Emetofobia, altrimenti dai dolori che ho temo vomiterei.)
Mi curo anche con il plasil e sto prendendo un antidepressivo (Citalopram) e nelle evenienze lo xanax, ovviamente tutto prescritto dal medico curante che segue il mio caso da 11 anni.
Ma momentaneamente la mia situazione non migliora per nulla.
Cosa dovrei fare?
Ho fatto tutti gli esami del sangue e delle feci ed è risultato tutto perfetto.
Avete dei consigli?
Grazie di cuore.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
I dolori gastrici possono avere anche qualche causa per cui andrebbe valutata da un gastroenterologo.

L’emetofobia nella sostanza compare come una paura di ciò che non accade.

Se le terapie assunte non risolvono la questione la visita specialistica risulta il passaggio più utile.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it