Utente 382XXX
salve, desideravo un'informazione. sono stato per anni in terapia e con due psichiatri/psicoterapeuti. mi sono stati prescritti farmaci come cymbalta, zoloft e in ultimo cipralex. l'unico effetto che ho riscontrato è stato un' eiaculazione ritardata e basta. effetti sull'umore pari a zero. è evidente che qualcosa nelle terapia non ha funzionato. siccome sono stanco di prendere farmaci, visto che comunque hanno un qualche effetto tossico che deve essere smaltito, volevo chiedere un vostro parere. ho letto un articolo in cui si diceva degli effetti positivi del magnesio sulla depressione, anche migliori dei comuni antidepressivi usati maggiormente. forse qualcuno di voi storcerà il naso, ma vorrei comunque un vostro parere. il problema è che esistono in commercio varie forme di magnesio. da quello che ho potuto capire le forme migliori per biodisponibilità ed effetti sul SN sono il magnesio-citrato, il magnesio-glicerato e il magnesio-pidolato. cosa ne pensate? qual è secondo voi la forma di magnesio migliore? vi ringrazio anticipatamente.
arrivederci.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
il magnesio è solo un adiuvante in add-on nel contemporaneo uso con antidepressivi altrimenti non ha una funzione curativa specifica.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it