Utente 499XXX
Buongiorno, a causa problemi di ansia dal 2007 prendo efexor 37.5. Dal 2008 AL 2019 ho NEUTROFILI come valore tra 38,55% a 40,0% mentre LINFOCITI risultano sempre piu’ alti 52,0% . La scorsa settimana dopo una visita di routine dall' urologo vedendo le analisi del sangue di Settembre con i valori sopra citati mi ha spaventato, secondo lui l'inversione della formula era a rischio per la mia salute, e dunque, mi ha prescritto l'esame dell'emocromo, ma anch'essi con i medesimi valori ( vedi sotto risultati del 11/01/2019)
La mia domanda è questa; EFEXOR puo' dare questi valori? Parlando con la neurologa mi ha detto che non è un grosso problema che i miei valori NON sono alterati. Io in questo momento sto molto bene con l'umore, secondo voi è meglio sospendere per un periodo? se invece dovessi continuare con l'efexor ancora a CHE problemi posso andare incontro? Mi hanno spaventato.
Grazie ,e buona giornata

NB: per i primi 7/8 anni l'efexor l'ho preso per sei si e sei mesi no, solamente da 2 anni a questa parte in via continuativa.

ERITROCITI (RBC) 4,17 10(12)/L * 4,50 5,90
HGB EMOGLOBINA 143 g/L 140 175
HCT EMATOCRITO 0,416 0,410 0,500
MCV VOLUME GLOBULARE MEDIO 99,6 fL * 80,0 96,0
MCH Hb GLOBULARE MEDIA 34,3 pg * 26,0 33,0
MCHC- CONC.GLOBULARE MEDIA Hb 345 g/L 322 360
RDW DISTRIB.VOLUMI RBC 12,3 % 11,5 14,5
Conteggio Leucociti
WBC LEUCOCITI 3,9 10(9)/L * 4,4 11,0
NEUTROFILI 1,4 10(9)/L * 1,8 7,8
LINFOCITI 2,1 10(9)/L 1,1 4,8
MONOCITI 0,4 10(9)/L 0,2 1,0
EOSINOFILI 0,1 10(9)/L 0,0 0,5
BASOFILI 0,0 10(9)/L 0,0 0,2
NEUTROFILI 35,8 %
LINFOCITI 52,9 %
MONOCITI 9,5 %
EOSINOFILI 1,6 %
BASOFILI 0,1 %
Conteggio Piastrine
PLT PIASTRINE 202 10(9)/L 150 450

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gli esami dicono globuli bianchi relativamente bassi, e in particolare pochi del tipo neutrofili, da cui le percentuali "invertite" rispetto a quanto invece tipicamente si osserva.

L'urologo però cosa intendeva dire ? Le ha fatto ripetere l'esame, ma al di là di questo, quando dice che per tutti questi anni ha avuto la formula invertita intende che in tutti gli esami ripetuti in questi anni è sempre venuto lo stesso risultato ?

L'urologo a quale rischio si riferiva ? Infettivo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
I valori sono solo lievemente alterati.

Solitamente efexor non provoca questo tipo di alterazioni.

Può sentire anche il parere di un ematologo per capire se non vi siano ulteriori indagini da praticare.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#3] dopo  
Utente 499XXX

Grazie Dott. Pacini della risposta. Dal 2007 prendo efexor e l'anno successivo (2008) ho sempre avuto l'inversione della formula. L'urologo che non sapeva degli esami del passato si è allarmato perchè presumeva problemi ematologici, come del resto il sottoscritto perchè non ricordavo la storia precedente. L'ematologo mi ha fatto fare l'esame della "sottopopolazioni linfocitarie".
Buongiorno Dott. Ruggiero, ho sentito l'ematologo e mia riferito che l'efexor puo' fare una diminuzione dei globuli bianchi con iversione della formula.Comunque, mi ha anche detto, che se sono passati 11 anni con i medesimi valori non devo preoccuparmi per cose gravi, se ci fossero state sarebbero emerse molto prima; mi conferma quanto ha detto la ematologa?
Grazie ad entrambi, molto gentili e professionali.
Auro un buon 2019 e una buona giornata.
Cordiali Saluti

[#4] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Che possa genericamente darlo come effetto sì, ma è un potenziale effetto di quasi tutti i medicinali. Che sia tipico no, neanche frequente.
Sottopopolazioni linfocitarie ok, però non sono quelli ad essere aumentati, sono gli altri diminuiti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it