Utente 487XXX
buongiorno, gentilmente desideravo chiedere
che differenza ce tra seroquel immediato e seroquel rilascio prolungato?.
quale dei due è piu sedativo,
quale da piu effetti collaterali come tachicardia.
tutte due le formulazioni sono indicate x stati depressivi o una è meglio del altra?.quale?.
sul peso quale fra i due fa ingrassare di piu o se è uguale.
al mattino da piu sedazione l immediato o retard?

grazie mille.
cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
La differenza sta nel fatto che la formulazione retard, per meccanismi farmacologici legati al metabolismo della quetiapina, produce l'accumulo di un prodotto intermedio, il quale è dotato di un'azione non simile alla quetiapina, ma simile a un antidepressivo.
Si tratta in ogni caso di un farmaco indicato per i disturbi bipolari, e parrebbe su questa base particolarmente indicato in quelle forme in cui ci sono anche residui depressivi, o per ridurre la collateralità della quetiapina.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 487XXX

"o per ridurre la collateralita' della quetiapina" significa che il retard ha meno effetti collaterali?.
x caso è anche meno sedativo al mattino?

grazue

[#3] dopo  
Utente 487XXX

Salve..
gentilmente posso avere una risposta?

grazie mille
cordiali saluti

[#4] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Significa che ha meno effetti collaterali di tipo sedativo.

Se sollecita le risposte, ciò non avrà alcun effetto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
Utente 487XXX

grazie mille ,
strano però perché li provai tutte e due le formulazioni e quello a rilascio prolungato mi sedava di più.
in che senso se sollecito le risposte?.

cordiali saluti. e grazie

[#6] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Che se sollecita le risposte qui, sul consulto, questo non innescherà alcun meccanismo per cui la risposta arriva prima.

Gli effetti sedativi variano ovviamente anche con la dose assoluta, quello che cambia è il rapporto, per cui un tot rp dura di più, e quindi magari dà sedazione anche a distanza di molte ore, ma meno rispetto a quello che la stessa quantità a rilascio immediato fa nelle ore successive.
E' una diversa distribuzione dell'effetto più una correzione legata a quel prodotto (nor-quetiapina) che si accumula tanto più quanto è maggiore la dose.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7] dopo  
Utente 487XXX

ah.. penso di aver capito nel senso che l'immediato da una sedazione maggiore ma di durata piu breve , mentre il retard da una sedazione più leggera ma di durata piu lunga..
?.

grazie
cordiali saluti.

[#8] dopo  
Utente 487XXX

l'effetto sulla norquetiapina c'e sia con il retard che con l immediato?.

[#9] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'ho appena spiegato .
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it