Utente 509XXX
Buonasera dottori
Scusatemi di nuovo se vi consulto ma sto male male male, a volte sembra di star bene e a volte mi sembra di star impazzendo da un momento all' altro.
Sto facendo psicoterapia sono al 4 incontro , sono stata diverse volte dallo psichiatra rassicurandomi che non sto avendo deliri o una psicosi mi calmo quando sono da lui ma i giorni dopo ricomincio. Adesso ho l ' ansia costante con una nuova ossessione paura di non riconoscermi piu' di credermi un altra persona di convincermi di essere gesu' la madonna tutte cose che sono state lette da internet in passato. Ho paura dottori sto malissimo io nn posso più vivere così davvero... Vi prego qualche dottore mi dia una risposta, sono stata anche in pronto soccorso per una crisi d ansia e la diagnosi è stata disturbo ossessivo fobico ma io nn riesco a convincermi che sia così mi sembra che ci credo a sti pensieri ma è possibile cari dottori ? Che la mente ti porta a credere a queste cose ? Come faccio ad uscirne ? Come posso fare ho troppo paura per me stessa . per favore attendo risposta con ANSIA . perché proprio a me ? Perché? Vi prego rispondete

[#1] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Le consiglio di consultare lo psichiatra per una revisione della terapia farmacologica, che non sembra sufficiente.
Franca Scapellato

[#2] dopo  
Utente 509XXX

Cara dottoressa ma a lei sembrano sintomi psicotici ? Perché io credo di avere una psicosi ma il mio psichiatria ribadisce il fatto che nn è così da un quidicina di giorni mi ha aumentato la paroxetina a 2 compresse al giorno però le ossessioni sembrano peggiorate io non so piu dove sbattere la testa mi sembra di impazzire . grazie in anticipo per la risposta

[#3] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il suo psichiatra ha fatto bene ad aumentare il dosaggio. Nel caso di disturbo ossessivo la posologia è più alta che nella depressione, però nelle prime settimane ci può essere un aumento dell'ansia dovuto all'effetto attivante del farmaco. Ne parli col suo psichiatra senza cercare inutili rassicurazioni sul web. Le sue domande sono compulsioni, come i controlli del rubinetto del gas o i lavaggi infiniti delle mani, e le rassicurazioni non solo non servono, ma mantengono il disturbo.
Franca Scapellato

[#4] dopo  
Utente 509XXX

Grazie mille per la risposta dottoressa. Buona giornata