Utente 521XXX
Salve a tutti sono una ragazza di 19 vi scrivo poiché mesi fa fumando qualche tiro di canna e successo che mi ha fatto venire un forte attacco di panico credo.
Mi spiego meglio subito dopo aver fumato mi è venuta una forte tachicardia tanto s agenerarni una specie di reattività, inoltre mentre scendevo le scale di casa ho iniziato a vedere a chiazze nere, e mi sentivo svenire. Ho paura che questo sia stato una specie di delirio.
Ero spaventatatissima e non riuscivo a stare ferma, come se fossi impazzita per un momento...non credo ripensandoci che sia stato una attacco di panico Ma non capisco cosa sia stato, se magari un delirio...
Da quel giorno non ho più fumato perché è stato orribile, l’effetto mi è durato circa mezz’ora poi sono andata a dormire e il giorno dopo stavo meglio... scusate per lo sfogo ma vorrei sapere secondo voi cosa è successo è soprattutto cosa era, aggiungo che prima fumavo spesso poi ho smesso e dopo un po’ di tempo ho fatto quei pochi tiri di erba e ho avuto questo episodio.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cosa intende per "delirio" ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 521XXX

Salve dottore. nel senso che non ero in me, ero agitatissima e il cuore a mille, non riuscivo a stare ferma e avevo paura di morire, in più c’è stato un momento che vedevo chiazze nere... non capisco perché sia successo ...

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ho capito, chiedevo perché appunto non vedevo il perché del termine delirio, che quindi ha usato per dire che non era in sé, semplicemente.

Episodi di panico in corso d'uso di marijuana sono frequenti, ma fortunatamente sono curabili più o meno come le forme in cui non c'è di mezzo la marijuana, né vi sono evidenze chiare che c'entri qualcosa in senso causale. Capita al primo consumo ma talvolta anche in consumatori che ormai conoscono la sostanza,
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it