Utente 293XXX
buonasera. Volevo prendere un paio di aspirine perchè ho dei sintomi tipo influenza ma senza febbre, e invece di prendere la solita tachipirina volevo prendere l'aspirina:
Aspirina 500 mg granulato
acido acetilsalicilico
però il bugiardino dice:Prenda Aspirina 500 mg granulato insieme a questi medicinali solo dietro prescrizione e sotto controllo del medico:

Inibitori selettivi del re-uptake della Serotonina (SSRI) (usati contro la depressione);
io assumo 10 MG di brintellix alle 20.30 di sera.
cosa potrebbe accadermi se assumo prima di dormire aspirina?
(assumo alle 22 tavor 2.5 mg)
GRAZIE!

[#1] dopo  
Dr.ssa Nicole Romeo

24% attività
20% attualità
12% socialità
GUIDONIA MONTECELIO (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2018
Prenota una visita specialistica
L’acido acetilsalicilico può aumentare il rischio di sanguinamento se usato con questo farmaco.
Tanto più se assunti ad orari ravvicinati.
Quindi le consiglio di lasciar perdere.
Qualora dovesse presentarsi un aumento della temperatura (febbre) ...la tachipirina la può assumere. Ovviamente deve prima consultare il suo medico di base per la diagnosi che potrebbe essere una sindrome parainfluenzale, o una influenza.
Ma niente acido acetilsalicilico.
Riposo , dieta equilibrata, buona idratazione, vitamina C .
Saluti
Dr.ssa Nicole Romeo medico chirurgo specializzata in psichiatria e psicoterapia
Dr.ssa Nicole Romeo
Medico Chirurgo
Specializzata in Psichiatria
Specialista Psicoterapeuta

[#2] dopo  
Utente 293XXX

grazie dottoressa nessuna febbre al momento.
che differenza c'è tra parainfluenzale e influenza?
io ogni volta che ho febbre o influenza ho sempre paura di una miocardite..
sono proprio in cura per l'ossessione da morte improvvisa giovanile

[#3] dopo  
Dr.ssa Nicole Romeo

24% attività
20% attualità
12% socialità
GUIDONIA MONTECELIO (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2018
L' influenza è causata da virus influenzali che ogni anno "mutano" alcune caratteristiche nella loro "struttura" per cui è necessario vaccinarsi ad ogni stagione.

Le sindromi parainfluenzali sono causate da vari virus, hanno una sintomatologia simile a una influenza/ raffreddore ma in forma attenuata.

Il raffreddore può essere causato invece da più di 100 tipi di virus.

Le miocarditi infettive virali o batteriche sono fortunatamente rare e possono intereressare soggetti immunocompromessi , o affetti da alcune cardiopatie.

Uno stile di vita equilibrato e sano improntato al benessere psicofisico è la migliore prevenzione contro ogni male insieme ai controlli medici regolari di medicina preventiva.

Cordialità
Dr.ssa Nicole Romeo
Medico Chirurgo
Specializzata in Psichiatria
Specialista Psicoterapeuta

[#4] dopo  
Utente 293XXX

Grazie dottoressa..
mi permette uno sfogo? Lei è una psichiatra, sono in cura da tantissimi anni privo di beneficio. Ho fatto anche 26 giorni di ricovero volontario..
Io passo la mia vita a pensare alla morte, non vivendo di per se la vita stessa e morirò avendo sprecato la vita ad aver avuto timore della morte stessa. E' folle lo so bene.
Ho paura di morire in ogni momento. Non sono mai rilassato.
Ogni notte desidero di diventare un Cyborg o che mi impiantano qualcosa di particolare.
Secondo lei, c'è una minima speranza che io possa godermi qualche anno della mia vita senza pensare alla morte improvvisa?
mi sento senza speranze, le ho provate tutte.
Non mi godo nulla, esiste solo LEI.
scusi davvero per lo sfogo infantile

[#5] dopo  
Dr.ssa Nicole Romeo

24% attività
20% attualità
12% socialità
GUIDONIA MONTECELIO (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2018
Non le ha provate tutte! Altrimenti starebbe meglio....
Evidentemente deve consultarsi in modo più approfondito con chi la segue nella sua città..
È suo diritto dato che è la sua salute anche consultare altri specialisti.
Il suo "problema" necessita di un approccio medico , psichiatrico e psicoterapeutico. Di una buona relazione terapeutica medico paziente.
Quindi va bene sfogarsi...ma poi bisogna passare ai fatti. I rimedi per curarsi e per il benessere soggettivo psicofisico ci sono..
Dalle situazioni stagnanti se ne esce cambiando ...
Non ha provato tutte le cure rimedi e approcci.
Quindi può farcela.

La ringrazio per la valutazione positiva lasciata
Dr.ssa Nicole Romeo
Medico Chirurgo
Specializzata in Psichiatria
Specialista Psicoterapeuta