x

x

Lamictal-- nuiva pillola - umore

Buona sera, ho già fatto altri consulti simili, ma ho cambiato pillola e sono confusa.
In breve :assumo lamictal alla dose di 100 (50 mattino e sera), per sbalzi di umore nel periodo premestruale con forti emicranie,più una leggera depressione reattiva ad un serio problema di salute. Mi era starà prescritta una pillola estroprogestinica per curare delle cisti ovariche più ciclo abbondante e sindrome premestruale. Purtroppo a causa di problemi di circolazione ho dovuto sospendere. A seguito di visita dal ginecologo mi è stata prescritta una nuova pillola con solo progestinico, la quale risulta meno rischiosa per trombosi ecc...
Siccome so che la pillola riduce l'effetto del lamictal, volevo sapere se anche la pillola di solo progestinico riduce effetto di lamictal. Purtroppo come alzo il dosaggio mi vengono eruzioni cutanee. Unico dosaggio che tollero è 100. Volevo sapere i due farmaci sono compatibili?
A quante ore di distanza assumere l'uno dall'altro?
La pillola mi sta dando un umore down consigli?
Ho parlato al ginecologo di questo ma davvero l'ho visto confuso e poco chiaro, lo cambierò.
Il mio specialista neuro-psichiatra invece è andato in pensione da poco e non esercita più neanche in libera professione per problemi famigliari. Quindi ora mi trovo di nuovo sprovvista di specialista. Ho preso appuntamento da un nuovo specialista che non vedrò prima di 10 giorni. Nel frattempo vorrei qualche indicazione, consiglio e informazioni sulle mie domande.
Grazie infinite.
M.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38k 912 63
Le interazioni vanno studiate al momento della prescrizione.

Se pensa di dubitare delle interazioni possibili può nel frattempo parlarne con il suo medico di famiglia che può valutare singolarmente i farmaci prescritti.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Attivo dal 2018 al 2019
Ex utente
Dottor Ruggiero mi scusi ma in questo caso la sua risposta è inutile. Non dice nulla. Conosco le linee guida e so cosa di può dire o non dire qui, ma dirmi di rivolgermi al medico di famiglia ha poco senso. Ho fatto delle domande specifiche alle quali rispondere non vuol dire violare nessuna regola. Se non vuole rispondere va bene, ma non scriva cose ovvie e scontate di nessuna utilità. So bene che le interazioni si vedono al momento della prescrizione, ma ho spiegato sopra i motivi. Comunque quando ho chiesto al mio medico di famiglia mi ha detto di chiedere allo specialista.
Saluti.

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto