Utente 501XXX
Gentili dottori, vorrei chiedere se é possibile sospendere, ovviamente con le giuste precauzioni, l'uso di psicofarmaci quali sertralina (200 mg al giorno) e Olanzapina (5 mg al giorno) perché ora non soffro come un tempo. Dimenticavo, per curare il disturbo ossessivo compulsivo. Ho letto su internet (sic!) che quando si sta bene significa che i farmaci stanno funzionando e che si può continuare, magari a dosi più basse, come "mantenimento". La mia domanda é se sia possibile cessare completamente l'uso di farmaci e non avere alcun sintomo del disturbo ossessivo compulsivo? Credo, da quel che ho capito, che c'é la possibilità di una ricaduta, é vero? Vorrei smettere di prendere questi farmaci per problemi di sonnolenza, creo dati soprattutto dall'uso di Olanzapina. Vorrei provare a cessare completamente l'uso, non solamente una diminuzione delle dosi. Scusate l'arroganza. Il DOC é cronico?
Grazie,
cordiali saluti.
P.S. Scusate per la brutta sintassi e la terminologia.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Il suo disturbo è considerato cronico per cui una sospensionevla espone a ricadute.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 501XXX

Grazie mille per la celere e puntuale risposta.
Grazie,
Cordiali saluti.