Utente 408XXX
Salve,mi scuso per il disturbo,a causa di diversi fattori per me non piacevoli,sono passata dall'ansia alla depressione, tanta tristezza,sconforto e pianto...
Sto seguendo terapia con psicologa che mi ha consigliato psichiatra e inizoalmente
Mi aveva dato escitalopram ma.mi dava nausea e mi ha portato un sacco di effetti indesiderati ,lo ha sospeso e ho iniziato con sertralina x 6 giorni meta x poi passare a una compressa al.mattino con in aggiunta meta compressa da 10 mg di prazepam al.mattino e alla.sera......
X ora miglioramento non ne sento se non verso le sei che inizio a essere più tranquilla, ma provo tanta sonnolenza nelle prime sei ore che la prendo.....
La.sonnolenza passera, e i primi benefici quando si vedranno.....la dottoressa dice che ci vuol tempo ma.io dormirei sempre....
Non vorrei andare sopra al suo operato(della specialista) ma non potrei prenderla la.sera?

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Su come prenderla deve sentire il suo medico.

Come tempistica, un mesetto circa, però non specifica la dose. Se le dosi sono troppo basse non si innesca mediamente l'effetto terapeutico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 408XXX

Sertralina l ho presa x 6 giorni a 25 mg
E da due giorni a 50 mg al.mattino verso le 8.30
Il prazepam 0.5 mg al mattino e alla sera.....
Ma sento tanta stanchezza e sonnolenza.... rinizio a star bene e avere meno crisi di pianto e meno stanchezza nel tardo pomeriggio.
1 mese serve per avere gli effetti ottimali o qualcosina arriverà prima.....

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il tempo da tener presente è quello, nel senso che prima può anche non verificarsi miglioramento.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 408XXX

Grazie

[#5] dopo  
Utente 408XXX

Buongiorno e scusi per il disturbo che ancora le creo,ho una domanda che mi assilla,sto assumendobsempre sertalina 50 mg (22 giorni di cui sette a metà
dose) e prazepam o.5 la mattina e 10 mg la.sera ma nonostante ciò al.mattino mentre mo sveglio senso l'ansia salire un peso in mezzonalnpetro e le braccia pesanti....
In più mi e venuto uno sfogo il dottor di base dice che e stress e mi ha dato antistaminico mentre la psichiatra che vedo mercoledi dice potrebbe essere anche una reazione a un farmaco.....
L mia domanda è questa perché dalle 17 in poi inizio a calmarmi e il risveglio e tragico pieno di paure pianto e ansia....

[#6]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
I tempi non sono ancora quelli canonici e la dose è comunque bassa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7] dopo  
Utente 408XXX

Buonasera sono stata dalla psichiatra che mi ha detto di assumere fino al 27 giugno 40mg di sertralina,prasene 10 mg la sera e aggiungere al mattino una compressa di mutabon mite....
Io ero presa molto dal cercare di capire tutto ieri ma in fondo non ho capito bene....il mutabon mite a cosa serve?
È possibile mi sia aumentata l'ansia ed abbia più sonnolenza?

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non saprei, queste sono domande che ha senso fare al prescrittore, nel caso specifico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
Utente 408XXX

Lo so,ho risposto alle domande che la dottoressa mi ha fatto e mi ha detti. Che peso davo sulla bilancia tra depressione e ansia,le due cose a me diagnosticate,io do lo stesso peso nel senso che rivvorrei la me di prima sorridente e solare,quindi non depressa e con meno ansia.....
E lei mi ha detto che mi aggiungeva mutambot a sertralina 50 mg
....e del mutambon mite mi aveva detto che era un ansiolitico diverso dal tt quello xhe finiscono in pam credo intendesse le biozepadine....
Ma leggendo le indicazioni ho visto che è un antidepressivo ansiolitico e che all'inizio da problemi come quello che gia sto avendo con la.sertralina.....
E non ci capisco più nulla
Quando tornerà tutto normale.o io sentirò miglioramenti sto assumendo sertalina 50 mg dal 26 maggio.....
E.sono davvero disperata

[#10]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quindi, con tutti i dettagli che ricorda della spiegazione, cosa significa che non ha capito bene perché era distratta ?

Piuttosto, la diagnosi non è definita perché "ansia e depressione" sono se mai due tipi di sintomi, non due diagnosi. Poi, ripeto che la setralina, a questa dose, non è detto che funzioni.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#11] dopo  
Utente 408XXX

I un ora sono state dette tante cose e molte mi sono scordata di chiederle x questo chiedevo a lei il perché di due farmaci antidepressivi...la psichiatra dice che tra un mese dall'assunzione di 50 mg di sertalina Vedrà se aumentare la dose ed io ad ora mi trovo con la mia ansia la.mia depressione e i miei dubbi.......e tanta sonnolenza......
X questo chiedevo a lei spiegazioni
La mia psichiatra mi ha detto che ho ansia e depressione da curare..... chiedevo un consulto nsulti a voi purché non sono un medico e non so xche tutti questi farmaci mi siano stati dati. E tanto meno quando ritroverò le mie forze ed energie.....
Questo le chiedevo se possibile

In un ora dalla psichiatra capire tutto e difficile.... era solo un aiuto che chiedevo.....

[#12]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è che ci sia niente di strano in sé nel prendere due farmaci antidepressivi, ma neanche possiamo sapere noi esattamente il ragionamento del suo medico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it