x

x

Derealizzazione

Buonasera, allora è tutto iniziato un mercoledí mattina. Mi vesto, faccio colazione, preparo lo zaino per andare a scuola, e sento mia mamma chiamarmi, ripetutamente, lei dovrebbe essere a lavoro, e io pensando fosse un fantasma mi spavento , mi sembra di essere in un sogno. Mi sento svenire, vedo tutto bianco. Penso tra me e me che sia un incubo. Chiedo a mio padre dove sia mia madre, lui mi dice che ha 2 giorni di ferie. In effetti da piccolo avevo molti sogni simili (vedevo 2 madri (una cattiva e la mia vera mamma). Barcollante vado a scuola. Non mi sento molto lucido ma la musica mi aiuta. Arrivo a scuola, gioco a calcio, parlo con amici, e dimentico tutta la faccenda. Durante il ritorno sento un semaforo, che parla ripetutamente frasi, cerco di alzare la musica per non sentirlo, mi risento svenire, vedo bianco, è come se vedessi il mio sguardo guardare, mi sento fuori di me, attraverso la strada quasi facendomi investire, mi viene in mente che possa essere una possessione, inizio a correre, ho paura di non rivedere più i miei genitori, di morire. Prendo un bus, e torno a casa. Per fortuna iniziano le vacanze, una coincidenza fortunata. Beh non esco di casa per 2 settimane, ho troppa paura anche di alzarmi, di uscire, mi faccio portare il cibo a letto. Ri-inizia la scuola, e sono forzato ad andarci. Mia mamma dice che è perchè non mangio verdure, "lo vedi che frutta e verdura sono importanti?" "Ecco cosa succede se non si mangia sano". Vado a scuola, ma non mi sento vivo, non riesco a guardare robe luminose, la luce mi da fastidio, mi sento intontito, a volte sento dolori al cuore, a volte allo specchio mi sembra di non riconoscermi (evito di guardarmi allo specchio). Non so che fare... ps: da circa 1 anno mi sono trasferito in francia.
[#1]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 3.7k 209
Dovrebbe consultare uno psichiatra.
La verdura ovviamente non c'entra nulla, e spero neanche la cannabis o altre sostanze di abuso.

Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2]
dopo
Utente
Utente
Se non dovessi farlo, la mia situazione potrebbe migliorare col tempo? La ringrazio per la risposta.