Utente 413XXX
Buongiorno, ho 47 anni e soffro di ansia e ossessioni aggressive, cica 10 anni fa ho assunto zoloft 50 mgr e sono stato benissimo. dopo poco, ho scalato dopo tre anni e ho proseguito bene la. mia vita vivendo una vita serena e piena di successi lavorativi e familiari.
Ho avuto una ricaduta due anni fa molto breve di nuovo zoloft 50 mgr e tutto risolto poco dopo.
Lo scorso hanno una crisi di ansia per breve tempo, e purtroppo da un mese. ho avuto una ricaduta mi sembra importante, dopo un periodo molto stressante ed ho molta ansia e una sfumatura depressiva mi dice lo specialista, lo zoloft è a 50 mgr da 30 gg ma nn ha sortito grandi effetti, mi chiedo se averlo assunto altre volte possa aver perso la sua efficacia su di me, oppure i tempi devono essere più lunghi.
I sintomi sono molto diversi malumore mista ad ansia, risvegli notturni e la mattina sono ancora di pessimo umore. Le. ossessioni sono quasi scomparse. ma. non del. tutto e l. angoscia mi tormenta abbastanza.
La. cosa mi preoccupa. Vorrei un parere sull efficacia dello zoloft se già assunto.
Una curiosità zoloft e sertalina generico fa lo stesso?

Grazie per la vostra disponibilità.

[#1]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Se la terapia dopo un mese non ha avuto effetto è opportuno chiedere un parere allo psichiatra che la segue: gli episodi depressivi non sempre sono uguali, ci può essere bisogno di un dosaggio più elevato (50 mg è una dose bassa) o di associare un'altra molecola. E' poi importante, per evitare ricadute, proseguire la terapia allo stesso dosaggio per alcuni mesi dopo la scomparsa dei sintomi.
Il farmaco generico ha lo stesso principio attivo, possono cambiare gli eccipienti e bisogna considerare che può variare fino al 20% la biodisponibilità, cioè la quantità di principio attivo in rapporto al tempo dall'assunzione. Sarebbe pertanto consigliabile utilizzare sempre lo stesso generico se si fanno terapie prolungate.
Franca Scapellato

[#2]  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
La Sertralina è terapeutica in un range che va da 50 a 200 mg / die, può succedere pertanto che il dosaggio prima sufficiente, a discrezione del medico, debba essere corretto, questo in generale prima di cambiare farmaco o modificare comunque la cura.
Il generico e il farmaco brand contengono la stessa molecola ma sono prodotti da Aziende diverse, se preferire uno all'altro è una scelta personale in parte, per alcuni farmaci può essere più complicata e comunque la decisione va presa nel dubbio sentito il parere de medico prescrittore,

Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#3] dopo  
Utente 413XXX

In primis grazie dei pareri.
Vorrei un consiglio se posso. L ansia a me si manifesta durante un puntuale risveglio notturno, dopo circa tre ore di sonno. Anche se ho assunto del valium.
Mai accaduta una cosa del genere. Durante il giorno gestisco bene la cosa..ma questa situazione del risveglio con ansia mi debilita. Mi chiedo perché e come affrontarla.

Grazie

[#4]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Il risveglio precoce mattutino, nelle prime ore del mattino, è un sintomo di depressione. Se ne andrà curando la depressione. Lo segnali al suo psichiatra.
Franca Scapellato

[#5] dopo  
Utente 413XXX

Ancora grazie.. il mio però nn è un risveglio mattutino .. è in piena notte ..ed mi addormento alle 10 di sera ..mi sveglio alle due con uno stato di ansia e nn riesco poi ad addormentarmi..
Mesi fa avveniva sempre alle tre di notte mango trascurato la cosa.. adesso a questo si aggiunge l ansia.
Vengo da un biennio di enormi stress emotivi. Lei dice che si tratta di una depressione questa tipologia di sintomi?

Di nuovo

[#6]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
È quello che ho detto, verso le 2 o le 3 del mattino c'è il cosiddetto picco dell'ansia e il risveglio, è un sintomo tipico e frequente.
Franca Scapellato

[#7] dopo  
Utente 413XXX

Gentilissima,
Il mio specialista mi ha passato a 100 mgr di zoloft e benzodiazepina la sera .
Lo Zoloft a 100 mgr pensa possa garantire qualche risposta ?

[#8]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Bisogna aspettare almeno 3 settimane per sapere se il dosaggio è sufficiente. Per il problema del risveglio precoce la benzodiazepina dovrebbe avere una durata d'azione di almeno 6-8 ore.
Franca Scapellato

[#9] dopo  
Utente 413XXX

Scusi intendevo valium no benzodiazepina. 10 gtt la sera e un fitoterapico seripnol crono.
Aspetterò.
A voi faccio i migliori complimenti siete specialisti puntuali e precisi mi creda di grande confronto e conforto in alcune circostanze fate davvero la differenza nei momenti difficili.

[#10] dopo  
Utente 413XXX

Ultima curiosità se mi e permesso. Nel tentativo di un approccio diverso per i risvegli un omeopata mi ha prescritto dell Arsenicum Album Mk
Ho avuto la sensazione di una riacutizzazione di tutti i sintomi dopo questa assunzione. Mi ha spiegato poi che l omeopatia agisce in questo modo fa riaffiorare le condizioni per guarire successivamente.
Non vorrei aver fatto qualche guaio.. pensa che con le assunzioni di zoloft possa rientrare questa condizione di ansia e depressione?
Perdoni le incertezze dettate dallo stato d animo.

Grazie

[#11]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Non ci sono prove scientifiche che l'omeopatia abbia effetti farmacologici, ma la suggestione può fare molto. Se una sostanza viene diluita all'infinito nell'acqua, rimane l'acqua e basta. E che l'acqua possieda una memoria è puro fantasy.
Franca Scapellato