x

x

Effetti collaterali venlafaxine

54 anni, sportivo, situazione sent. stabile, da 28 in cura per depressione ansiosa genetica. Sempre ottima risposta ai farmaci. Da 75 gg cambiato cura con efexor 150 al mattino e Mirtazapina 30 alla sera. Dopo un mese nessun miglioramento, ed aggiunto efexor 75 a mezzogiorno. Lamento sempre forte tinnito, mal di testa (nuca) , nervosismo interno, confusione mentale. Dopo sei settimane di dosaggio pieno i sintomi persistono ed anzi, dopo circa 1-2 ore dall'assunzione dell'efexor 75 peggiorano. Sonno regolare, No attacchi di ansia. Effettuata TAC alla testa per escludere danni apparato uditivo, tutto regolare. Da 8 gg ho deciso di non prendere più efexor 75 a mezzogiorno e la situazione è leggermente migliorata, i sintomi rimangono per tutta la giornata ma adesso peggiorano soprattutto verso sera. E' normale che Efexor dia questi effetti collaterali così forti e che durino così a lungo (dall'inizio della cura sono passati 75 gg)? Devo prendere in considerazione con il mio medico una variazione di terapia o devo tenere duro e sopportare perché la situazione è destinata a migliorare?
Ringrazio anticipatamente per l'eventuale risposta
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 898 60
Dipende dal tipo di formulazione del farmaco e dalla somministrazione in più volte che non è preferibile.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della risposta, ma per quanto tempo possono durare gli effetti collaterali sopra descritti?
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 898 60
Se dipendono dalle variabili che le ho esplicitato potrebbero restare presenti

L'acufene (o tinnito) è un disturbo dell'orecchio che si manifesta sotto forma di ronzio o fischio costante o pulsante. Scopri i sintomi, le cause e i rimedi.

Leggi tutto