Disturbi frequenti

Carissimi professionisti in questione! Mi chiamo Mattia e sono un ragazzo di 31 anni che da 2 soffre di vari disturbi!
Tutto è iniziato quando esattamente 2 anni fa ho perso la mia relazione, il lavoro e successivamente sono morti mio zio e un mio caro amico.

Da li il baratro.

Ho iniziato ad accusare dolori alla testa sempre più frequenti e insistenti e ho girato vari neurologi che mi avevano prescritto vari farmaci come elopram, prazene, flunagen, difmetre e laroxyl senza alcun beneficio.

Ad oggi accuso sintomi molto strani! Un senso di derealizzazione continuo che si attenua solo quando dormo e ricoMincia quando mi sveglio con annessi problemi visivi (fotofobia e calo del visus).

Ho fatto risonanza, visite oculistiche senza nessun riscontro negativo!
Adesso la mia vita è veramente in un tunnel e non so più cosa fare.

Mi sento sempre stordito ogni santissimo giorno.

Queste cause possono essere date da attacchi di panico, ansia o depressione??
Io sto andando anche da uno psicologo da 2 settimane ma vedo che non migliora nulla! Qualcuno spero possa darmi una risposta.

Grazie
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Gentile utente,

Ha ricevuto diagnosi ?
Elopram e laroxyl a che dosaggi sono stati provati, e per che tempi ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Utente
Utente
Salve dottore.
Nella fattispecie il primo neurologo:
emicrania a grappolo
Il secondo emicrania di tipo tensivo.
Il terzo cefalea muscolo tensivo
Il quarto emicrania mista.
Elopram e prazene sono stati usati per circa 3 mesi con nessun miglioramento,anzi, mi facevano sentire stordito e ubriaco.
Arrivato a usarne anche 10 gocce
[#3]
Utente
Utente
Secondo lei dottore di cosa puo trattarsi?
[#4]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Ma l'elopram è stato usato per l'emicrania ?
Non è stata fatta una diagnosi rispetto al complesso dei sintomi, a parte l'emicrania ?
Se no, andrebbe intanto fatta quella per capire che tipo di cura può essere utile, non parlo naturalmente di quella anti-emicranica.
[#5]
Utente
Utente
Esatto dottore. Mi è stato prescritto il farmaco per diagnosi su cefalea tensiva.
I disturbi peró non si sono alleviati,anzi.....!
Ad oggi sono molto scoraggiato e non so più cosa fare.
[#6]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Quindi una cefalea di due tipi, tensiva e emicranica, combinate insieme.
Però psichiatricamente non è stato definito niente di preciso.
[#7]
Utente
Utente
Dalla loro diagnosi si evince cosi ma non riesco a trovare nessun farmaco che mi aiuti!
[#8]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Io però farei fare una valutazione psichiatrica. Non so se la cosa è stata già suggerita da chi l'ha visitata, o è una sua ipotesi, però in effetti alcuni sintomi possono far pensare ad un problema del genere, quindi andrebbe verificato.
[#9]
Utente
Utente
Sono d’accordo con lei dottore! Perchè le dico che io non ho mai sofferto di emicrania! Ma da 2 anni da quando ho perso lavoro,relazioni e lutti improvvisi sono apparsi questi sintomi! Le dico pero che sporadicamente una volta ogni 6/7 mesi avevo l’aura! Ora non più
Emicrania

L'emicrania è una delle forme più diffuse di cefalea primaria, può essere con aura o senz'aura. Sintomi, cause e caratteristiche delle emicranie.

Leggi tutto