Utente
Salve,
Da circa un anno a questa parte inizio a stare male quando devo accingermi a partire, durante la partenza e durante il viaggio ma non appena arrivo inizio a sentirmi meglio.
In quei momenti iniziano a sudarmi le mani, tremori, disturbi gastrointestinali, nausea e alcune volte mi viene da piangere oppure piango proprio tanto da sentirmi stupida perchè non capisco il motivo di ciò che mi succede.
Ho notato questo problema durante l’ultimo viaggio di quasi un anno fa che appena salita in aereo ho iniziato a sentirmi così.
Adesso questi sintomi appaiono anche se dovessi spostarmi di 80 km in macchina dal mio paese ma anche solo al pensiero di dovermi spostare.
Non ho mai avuto alcun tipo di incidente.
Da premettere che io amo viaggiare soprattutto in aereo ed ho viaggiato molto spesso, senza avere nessun sintomo solo le mani un po’ sudate ma nessun altro fastidio.
Ma adesso non so proprio come fare soprattutto perché dovrei partire il prossimo mese.
Vado da uno psicoterapeuta da 5/6 sedute e non è cambiato nulla.
Inoltre da 5 anni sono celiaca, soffro di ipotiroidismo ed ovaio policistico (ad oggi gli ormoni tiroidei non sono nella norma).
È probabile che la mia ansia sia dovuta allo sbalzo ormonale oppure alla tiroxina che assumo giornalmente e non sia un problema di tipo psicologico?


In attesa di un vostro riscontro.

Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
L'ansia è una patologia al pari delle altre di cui soffre e come tale va trattata in modo specifico.

La presenza di disturbi di questo genere necessitano di una valutazione psichiatrica e di un trattamento conseguente.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139