Insonnia/ansia

Buonasera, sono qui a chiedervi un parere.
Da qualche mese, all'incirca 3, il mio sonno si è modificato ed il tutto ha coinciso con un cambio farmaco, da Depamag a Depakin.
Inizialmente io avvertivo pesanti effetti collaterali col Depakin e quindi ne assumevo molto meno (600 di Depamag in passato e 200 di Depakin dopo).
La mia cura per Attacchi di Panico era di lunga data, con Tranilcipromina, Depamag e Rivotril 0, 5 prima di dormire.
Quando passai a Depakin (100 mattina e 100 sera) tolsi piano piano anche il rivotRil nell'arco di un mese e mezzo scalando piccoli pezzetti alla volta, perché il Depakin di suo mi dava sonnolenza.
Per un mese e mezzo sono andato avanti così, la sera bene o male dormivo perché alzandomi presto per lavoro, non gli davo troppo peso, anche se stranamente mi alzavo senza bisogno della sveglia.
Quando poi a causa di questo periodo di quarantena, sono sempre a casa, benché riuscendo a fare movimento, camminare, cercare di stancarmi etc ho sviluppato, una sera, una certa fobia verso il letto.
Il perché era nato da una notte che, svegliandomi a metà e non riuscendo più a prendere sonno a causa dell'ansia e agitazione, me ne resto a dormire sul divano.
Questo fatto ebbe quella sera un effetto enorme sull'umore, e mi preoccupai non poco, quindi al secondo giorno ho chiamato una dottoressa per delle sedute di terapia cognitiva online.
Oltre a questo, mi ero accorto che l'ansia diminuiva parecchio se prendevo il Depakin quindi in 2 o 3 gg ho riportato la dose a 600 mg, 400 la sera e 200 la mattina, niente Rivotril perché cmq riesco ad addormentarmi.
Il problema è che dopo 5 o 6 ore sveglio e non riesco più a dormire non ostante io abbia sempre dormito come un ghiro anche 9/10 ore.
Però quando mi sveglio sono già agitato e benché stanco non riesco a dormire e rilassarmi, sono troppo attivato.
Lo specialista mi aveva consigliato di riprendere il Rivotril per un paio di settimane.
La prima sera l'ho preso, mi addormento bene certo, ma mi sveglio comunque dopo 5/6 ore.
Però stamattina che non riuscivo a proseguire il sonno, ho preso mezza pastiglia e ho dormito altre 4 ore.
Non so a questo punto se 1) 1 mese non sia stato sufficiente a dismettere il Rivotril 2) se è la Tranilcipromina, tra l'altro solo 5 mg al giorno 3) il Depakin che non mi funziona come il Depamag.
Voi Medici di quale parere siete?
Grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34,2k 835 50
Ogni volta che avviene una variazione si possono avere delle conseguenze.

Esse tendono a modificarsi mano mano che la terapia prosegue.

Inoltre, quando poi viene consigliato di aggiungere o togliere altro, dovrebbe seguire le indicazioni per il periodo prescritto e poi riportare la situazione.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dr. Ruggiero
Mi sono stranito con questi sintomi e insonnia, perché io fin dall'inizio di questa Terapia anni fa ,come l'ho cominciata non ho mai avuto problemi, neanche come effetti collaterali. È vero che in passato avevo già provato a togliere il Rivotril,ma lo avevo fatto in modo sbagliato,troppo velocemente nel giro di una settimana nemmeno. Adesso proverò a continuare per ancora qualche settimana e vedrò la situazione.
Però ad esempio con il Depakin ,nonostante gli effetti collaterali maggiori si siano attenuati,ho avuto peggioramenti con vista,pelle secca in volto ,occhi secchi e secchezza delle mucose nasali,sembra che influisca non poco su tutto il distretto oro faringeo e oculare. Almeno su di me,lo avevo notato fin dai primi giorni che quando mi svegliavo la mattina la mia bocca era secca e amara a causa delle compresse.Le risulta come effetto collaterale?

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio