Attivo dal 2018 al 2020
Gentili dottori, vi scrivo per un parere sull'attuale terapia.
Ho avuto una brutta ricaduta di ansia, attacchi di panico e fobia sociale in seguito a perdite molto significative nella mia vita.
Il precedente psichiatra è adesso in pensione, il nuovo psichiatra mi ha prescritto una compressa da 75 di Anafranil a rilascio prolungato la sera, a cui ovviamente siamo arrivati in modo molto graduale, partendo da mezza compressa da 25 la sera.
Mi ha prescritto anche Tavor oro 1 mg al bisogno.
Sono circa due settimane che assumo l'Anafranil ed allo stato attuale ho solo effetti collaterali (aumento dell'ansia, mioclono, tremori già dal risveglio pur assumendo il Tavor la sera, problemi di pressione ortostatica e irregolarità nel ciclo mestruale che la mia ginecologa attribuisce al farmaco, non so se questo sia vero) e nessun beneficio sui miei malanni, tanto è vero che non riesco a fare neppure le cose che facevo prima, come un caffè al bar perchè inizio a tremare e parte l'attacco di panico.

Il mio psichiatra dice che questi effetti non possono essere effetti collaterali del farmaco, ma problemi dati dalla mia sindrome ansiosa.

Preciso che lui non intende assolutamente aumentare questa dose, che per il mio fisico minuto dovrebbe essere già alta.

Ho provato tutti gli ssri e non ho avuto nessun beneficio, se non con la paroxetina, che però questa volta (a 20 mg) non ha sortito nessun effetto, ed ho provato il Laroxyl, anche lì nessun beneficio.
Il mio psichiatra sostiene che non esiste nessun altro farmaco da poter provare, quindi vi chiedo se ho ancora la possibilità che Anafranil possa essere efficace, e quanto dovrei aspettare per vedere se lo sarà?
secondo voi può essere effettivamente una valida terapia per i miei problemi?
grazie

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Deve attendere almeno 4 settimane a dose piena.

Avendo assunto altre terapie questa cosa le dovrebbe essere nota.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2] dopo  
Attivo dal 2018 al 2020
Dr.Ruggiero , secondo lei questo farmaco , nonostante gli effetti collaterali , potrebbe essere valido per i miei disturbi? non avendo avuto a due settimane nessun beneficio , c'è ancora la possibilità che attendendo altre settimane le cose possano cambiare ?
Se non le è di disturbo vorrei anche conoscere il suo parere sul perchè talvolta una terapia che si era rivelata valida ( nel mio caso la paroxetina ) ripresa qualche anno dopo si riveli inefficace . Grazie in ogni caso del suo contributo .

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Ha ricevuto una terapia indicata per i suoi disturbi e deve attendere i tempi di risposta.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#4] dopo  
Attivo dal 2018 al 2020
Va bene , attenderò . Grazie dott. Ruggiero , le auguro buona giornata .