Utente
salve,
sono Angelica ho 22 anni, soffro di un disturbo di ansia generalizzato da quando ne ho memoria piu o meno, all’età di 19 anni mi hanno diagnosticato la sindrome di tourette associata all’OCD; l’anno scorso dopo un susseguirsi di eventi a dir poco spiacevoli sviluppatosi tra il 2018 e fine agosto 2019 mi hanno diagnosticato un disturbo di depressione e un disturbo di personalità borderline.

È cosi che all’inizio di settembre 2019 ho iniziato a prendere i miei primi farmaci.

quest’estate precisamente alla fine di giugno ho iniziato una terapia con quetiapina e topiramato (la quetiapina mi è stata data sia per la sindrome di tourette, sia per la depressione, sia per cercare di calmarmi dalla vecchia assunzione dell’abilify il quale mi aveva provocato una sindrome serotoninergica; e il topiramato sia per calmare la fame compulsiva e l’aumento di peso, sia come stabilizzatore d’umore) per la precisione ho iniziato con quetiapina da 50 mg 2 volte al giorno e topomax da 25 mg 1 volta la mattina: per arrivare a circa fine luglio/inizio agosto a prendere: quetipina 50 mg mattina/ 50 mg pomeriggio/ 100 mg sera; topomax 100 mg mattina; 150 mg sera.

Sono sempre stata purtroppo una persona scostante con le medicine e tendo a volte a fare di testa mia, cosi quando ho notato che il topomax non stava piu facendo troppo effetto l’ho interrotto di punto in bianco verso metà agosto.
iniziando improvvisamente a prendere il gabbapentin da 300 mg mattina e sera e la paroxetina 10 gocce la mattina, smettendo anche quelli circa 2 settimane dopo.
(prescritte da un altro psichiatra).

piu o meno finite quelle 2 settimane ho iniziato a prendere improvvisamente peso, ad avere tutti brufoli sulla schiena, sul viso, non riesco a perdere peso, e sono sempre costantemente gonfia, irritata, stanca, volevo sapere se tutto questo poteva essere dovuto dal fatto di aver smesso
improvvisamente il topomax a metà agosto avendo letto che potrebbe comportare lo squilibro del metabolismo e far aumentare il peso corporeo...lo so sto facendo un grande macello e dovrei essere piu costante ma mi viene difficile.

grazie a chi risponderà!
buona serata

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente
mi scusi dottore mi sono persa in parole, la domanda era, potrebbe essere che l’aumento del peso, i brufoli, l’irritabilità, la stanchezza continua, potrebbero essere dovuti al fatto che ho interrotto completamente il farmaco di botto a fine agosto/inizio settembre? perche ho notato che è proprio dal ciclo di fine settembre che ho iniziato a prendere peso....adesso lo sto ricominciando piano piano il topomax ma mi provoca dei formicoli sopra le labbra dopo qualche ora che lo assumo.
la ringrazio
cordialmente, angelica

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Potrebbe non essere dovuto al farmaco.

Questi sintomi possono essere dovuti anche a problematiche ginecologiche per cui andrebbe inquadrato questo aspetto.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#4] dopo  
Utente
ho effettuato una visita ginecologica la scorsa settimana, ho fatto anche l’ecografia interna ed era tutto nella norma, oltrettutto sono stata al pronto soccorso l’altro giorno perche ho delle fitte quando mangio (proprio quando il cibo scende) e quando rido troppo forte, sotto alla mammella a sinistra, sento la pancia gonfia, pensavo potesse essere il
cuore mi hanno fatto tutti i controlli e le analisi ed era tutto nella norma, adesso penso che sia un tumore da qualche parte non so che fare sono molto ipocondriaca non so se è l’ansia o se ho davvero qualcosa di grave, adesso diciamo a medicine sono quasi totalmente scoperta apparte 10 gocce di xanax la sera prima di andare a dormire e 50 mg di qutiapina prima di dormire. percio non credo sia una cosa ginecologica o almeno il ginecologo ha detto che era tutto ok.
ma secondo lei la cosa delle fitte potrebbe essere una cosa molto grave? ho fatto le analisi anche un mese fa ed erano nella norma, ho sempre avuto dei problemi a digerire, e dormo seduta perche se mi sdraio mi vengono i crampi alla pancia soprattutto se mi giro sul lato a sinistra, mi scusi mi sto divulgando molto ma sono davvero preoccupata anche per questi dolori che durano da 4 giorni e sono iniziati all’improvviso.
la ringrazio scusi se ho cambiato totalmente argomento

[#5] dopo  
Utente
all’ospedale avevano detto che potevano essere delle fitte intercostali, ma io non ho preso botte, e per quanto potrebbero durare? potrebbe essere l’ansia a creare tutto questo? l’ipocondria? lo stress? la depressione? non lo so sto in un periodo molto stressante della mia vita, sto senza farmaci, sono completamente sola, a casa d asola mia mamma è paetita, con la situazione covid, con il mio attuale ragazzo va male, e ho semore pensieri suicidi, sono triste, e vorrei dormire tutto il giorno, non vorrei andare avanti...non riesco a pensare a un domani, e tutti questi dolori mi fanno stare ancora piu male perche nonostante io pensi al suicidio allo stesso tempo sono preoccupatissima di poter avere un tumore, un cancro, potrebbe essere quello? non riesco a dormire a mangiare, non so piu che fare...grazie ancora mi scusi

[#6]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Quindi non assume solo il topamax ma anche altri farmaci.

A parte che qualunque farmaco potrebbe dare degli effetti collaterali ma ciò che descrive come problematica da settembre può essere indipendente dal farmaco e un inquadramento generale consente di stabilire quali siano effettivamente collateralità e quali no.

Se poi è anche ipocondriaca qualsiasi minimo sintomo diventa una fonte di preoccupazione.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"avendo letto che potrebbe comportare lo squilibro del metabolismo"

Ma cosa ? Il prenderlo, l'averlo smesso ? E poi che significa "squilibrio del metabolismo", metabolismo di cosa ?

Nel passato sindrome serotoninergica da abilify ? Trattata con quetiapina ? La cosa non ha molto senso, è sicura di non parlare di sue interpretazioni delle cose in base a ciò che capisce o non capisce di termini tecnici ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"