Utente
Sono uscito dalla psicologa e mentre guidavo ho riconosciuto una mia amica nel marciapiede che mi guardava ridendo addosso perché pensava che la stessi seguendo perché innamorato segretamente di lei.

Ho scritto alla mia amica più tardi e lei non c'era nel posto dove l ho vista.


La mia psicologa parla di paure che provo e che mi fanno provare tanta paura ma io vorrei il nome tecnico che si usa nel vostro ambiente di specialisti.


Mi sono state diagnosticate tante cose.
La diagnosi del mio psichiatra è "storia di sviluppo psicotico con continuità tra aspetti personologici di tipo schizoide e paranoide e franchi episodi psicotici".


È un delirio?
Persecutorio o erotomanico?

È una paranoia senza delirio?

È una allucinazione?
(Mai avute)

Attendo risposta grazie.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
La diagnosi è abbastanza chiara, una psicosi. Niente di strano se non si rende conto dei sintomi. Vede una persona che non c'era, e quindi in che senso questa non è un'allucinazione ? Poi, tutto il pensiero che lei ridesse perché pensava che etc può corrispondere ad un delirio, ma averla vista dove non c'era dicesi allucinazione (non aver avuto l'impressione che ne so che potesse essere lei, intendo averla proprio vista in maniera netta e chiara).
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Utente
Mi scusi però, si metta nei miei panni.
Io non la conosco e lei non mi conosce, ho sbirciato il suo curriculum e sembra un buon curriculum eppure io in 5 anni che sono seguito non mi hanno mai detto che ho allucinazioni e quindi o non se ne sono mai accorti (improbabile) o non le ho mai avute. Eppure lei mi sta dicendo che ho avuto un allucinazione visiva. La mia psicoterapeuta mi assicura che non ho le allucinazioni, eppure l amica che ho visto non indossava la mascherina, cosa improbabile che una persona non indossi la mascherina oggi giorno, quindi mi viene il dubbio che sia falso il fatto che ho scambiato una persona per un'altra eppure credo sia successo proprio questo: ho scambiato una persona per un'altra! Non mi può diagnosticare a distanza una allucinazione senza conoscermi non crede?

Altrimenti mi convinca del fatto che sono allucinato o meglio mi spieghi perché io dovrei crederle, per favore. Le ricordo che lei non mi conosce quindi io potrei avere un disturbo delirante e quindi non avere allucinazioni ma solo deliri e quindi aver visto una ragazza e averla scambiata per una mia amica e averci fatto sopra un delirio. Perché non ha considerato tale ipotesi?

Grazie.

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Non mi può diagnosticare a distanza una allucinazione senza conoscermi non crede?"

Senta, nessuno le ha diagnosticato nulla, Lei ha una diagnosi già fatta in cui questi fenomeni sono previsti. Se poi non ne ha, quale sarebbe il problema da chiarire in questa sede, visto che evidentemente l'ipotesi di averne non la vuole sentire ?

"Eppure lei mi sta dicendo che ho avuto un allucinazione visiva."

Veramente l'ha raccontata Lei....E insiste anche ora fornendo elementi per dire che non è improbabile essersi semplicemente confusi, perchè il volto l'ha visto bene, dopo di che però conclude che deve essersi sbagliato, per cui non capisco dove vuole arrivare.

Quindi si attenga pure alle diagnosi che ha avuto, e ai commenti che ha ricevuto. Dopo di che, quale sarebbe il senso del suo consulto ?




Dopo di che si arrabbia al commento. Chi la conosce invece le dice che non lo è. Bene, quindi perché scrive qui ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4] dopo  
Utente
Scusi non volevo offenderla

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il punto è questo. L'allucinazione consiste nel vedere cose che non sono prodotte da alcun oggetto corrispondente. Chiaro che a tutti capita di avere l'impressione di vedere qualcuno per strada che invece poi non è, ma ci capita in condizioni particolari (passando di fretta, da lontano, quando non si vede bene, quanto appunto la persona ha il viso nascosto etc). Poiché Lei ha detto di averla vista bene, e da vicino, e di essere tutt'ora stupito perché non risulterebbe che invece sia la persona...si intuirebbe che la sua visione sia stata ben definita e certa.
Poiché la sua diagnosi è quella di psicosi, non sarebbe minimamente strano che ne possa avere.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"