Utente
Salve,
Mi sono state date due diagnosi contemporaneamente nel foglio dell inps.

La prima è quella del mio psichiatra.

1.
Storia di sviluppo psicotico con continuità tra aspetti personologici di tipo paranoide e schizoide e franchi episodi psicotici.

2 sindrome schizofrenica grave cronica con autismo deliri o disorganizzazione della vita sociale (1209).


Vi chiedo gentilmente non di formulare una diagnosi su di me ma di dirmi semplicemente se le due diagnosi sono coerenti tra loro.

Io sono piuttosto normale, sono stato molto male fino a qualche anno fa ma ora ne la cavo.
Le diagnosi sono recentissime tutte e due.

Gradirei anche la spiegazione del perché le due diagnosi sono coerenti o non sono coerenti.


Ah, ho letto che per autismo nella schizofrenia si intende l AS (autismo schizofrenico).
Io ho avuto zero allucinazioni, pochi deliri, può essere che quel "schizoide" sia un modo blando per non farmi preoccupare per dire che ho l AS?


Grazie.

Aspetto una risposta.

Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Le due diagnosi sono coerenti. La seconda è una categoria di invalidità, con relativo codice, la prima è una diagnosi descrittiva.
Riguardo al fatto che abbia avuto nessuna allucinazione e pochi deliri, è frequente che un soggetto psicotico, anche trattato, non identifichi le allucinazioni avute, o mantenga comunque convinzioni deliranti, che ovviamente non classifica come tali.
Il termine "autismo" significa semplicemente una chiusura alla comunicazione con gli altri, un isolamento comunicativo diciamo, quindi non in questo caso l'autismo inteso come diagnosi in età infantile.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Utente
Ok grazie mille.
Ma quindi io ho avuto allucinazioni senza saperlo? Non ho mai sentito voci o visto animali strani, penso che se mi fosse successo io me ne sarei accorto sicuramente.
Davvero non capisco, me ne sarei accorto delle allucinazioni caspita.
Il ritiro sociale (autismo) lo riconosco eccome, con la psicologa ho individuato una condizione di stato abbastanza lungo di delirio persecutorio che ha richiesto anni per estinguersi ma le allucinazioni non le ho mai avute.

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Non ho mai sentito voci ". Molti che hanno sentito voci sono convinti che non lo fossero, che fossero persone che parlavano, etc.

" me ne sarei accorto delle allucinazioni caspita."

Ma assolutamente no.... Un soggetto con psicosi che è consapevole di avere allucinazioni ? A posteriori forse, ma si sopravvaluta spesso. Magari alcune le riconosce come tali, ma altre ritiene fossero vere. Mentre si è in psicosi certamente no: non si tratta di capire cosa siano le allucinazioni, ma di identificarle. Chi le ha potrebbe anche farci sopra una lezione ma non riconosce le proprie.

Poi ci sono le eccezioni, i casi con terapia sopra, gli stadi di recupero della consapevolezza, ma come regola...

Idem per i deliri.

Quindi, possibilissimo che non le abbia avute, che abbia avuto solo deliri, ma averle avute o averle non significa che si sa di averne avute o di averne.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4] dopo  
Utente
Ok grazie mille.
Saluti.