Utente
Salve ha tutti ho 24 anni e dopo circa 6 anni di ansia e paura mi sono deciso di andare da uno psichiatra.
Ho preso questa decisione perché dopo un episodio di attacco di panico ma veramente forte sul posto di lavoro hanno deciso di chiamare il 118.
Mi sono rivolto a lui anche perché dopo questo episodio non riesco a tornare a lavorare oppure stare da solo ho mettermi in fila oppure stare in posti dove devo parlare a lungo oppure aspettare.
Così dopo aver parlato con lui mi ha segnato del Escitalopram da assumere nei primi 4 giorni mezza compressa da 10 mg e poi prenderla completa, e in più assumo un betabloccante che mi è stato prescritto perché ogni volta che ho questa ansia ho palpitazioni e tachicardia.
Ieri ho preso questo Escitalopram per la prima volta e devo dire che fa miracoli perché sono stato alla grande sono uscito da solo sono andato a fare la spesa da solo ecc ecc... oggi dopo averlo assunto andava tutto bene però dopo circa 2 ore ho avuto una specie di attacco corto pero con battito troppo veloce perché ho iniziato a pensare alla morte a malattie ecc ecc, mi sono misurato L pressione e ce l’avevo 140 con 110 la minima dopo ti che ho iniziato ad avere confusione scarsa concentrazione e dolori di testa...ed extrasistoli come mi dovrei comportare e normale?
Ps e non sono andato a lavorare mi sono rimesso in malattia

[#1]  
Dr.ssa Daniela Sabbadini

20% attività
20% attualità
12% socialità
CONCESIO (BS)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2021
Buongiorno!
L'effetto dell'escitalopram si esplica al meglio nell'arco di alcune settimane, quindi è normale che i sintomi d'ansia non siano ancora sotto controllo.
Deve avere pazienza, poiché ha appena cominciato ad assumerlo.
Per il resto, se ha bisogno di ulteriori delucidazioni chiami il suo psichiatra curante.

Buone feste!
Dr.ssa Daniela Sabbadini
Brescia
https://www.instagram.com/invites/contact/?i=p2gu45dhtetu&utm_content=koct5ds

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottoressa per la sua tempestiva risposta....le volevo domandare ancora ma questa sensazione di vuoto in testa e tutti i testi pensieri sono normali? E un altra mia paura è che se mi succede realmente qualcosa ad esempio un infarto non riesco a capirlo perché c’è l’effetto forse di queste medicine e quindi non riesco a chiedere aiuto

[#3] dopo  
Utente
Un altra domanda è come mai ieri mi sentivo benissimo e oggi no? E in più e normale che porti tremori?

[#4]  
Dr.ssa Daniela Sabbadini

20% attività
20% attualità
12% socialità
CONCESIO (BS)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2021
Questi sono tutti pensieri su base ansiosa che non hanno fondamento. Cerchi di non pensare troppo al futuro e di frenare i pensieri che cominciano con "e se accadesse....", "e se succedesse.....".
Si focalizzi sul presente e si tenga occupato il piu possibile.
Per il resto, aspetti il suo psichiatra, perchè continue rassicurazioni non fanno altro che incrementare la sua ansia, che non fa altro che spostarsi su altri temi.

Cordialmente!
Dr.ssa Daniela Sabbadini
Brescia
https://www.instagram.com/invites/contact/?i=p2gu45dhtetu&utm_content=koct5ds

[#5] dopo  
Utente
Il problema è che non riesco a tornare a lavorare....come faccio ad affrontare questa situazione.....io mi trovo all estero perché da un paio di anni vivo e lavoro qui....per questa situazione ho perso 2/3 oppurtunita di lavoro molto ma molto buone in più sto pensando di tornare in Italia....(se non riesco a tornare a lavorare). In più sa cosa faccio ogni sintomo e a qualsiasi orario chiamo mia mamma per dirgli che sto per morire la cosa mi imbarazza molto a scriverla qua

[#6]  
Dr.ssa Daniela Sabbadini

20% attività
20% attualità
12% socialità
CONCESIO (BS)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2021
Mi dispiace percepire sofferenza dai suoi messaggi e capisco che questa situazione sia per lei molto difficile.
Quello però che lei sta facendo è "sfogarsi" senza leggere quel che io le rispondo, il che rende inutile questo carteggio.
Il riassunto è: la terapia l'ha cominciata ed ora deve aspettare che faccia effetto. Ha preso coraggio ed ha cominciato il percorso di cura, ma deve tollerare i tempi d'attesa impliciti nella terapia.
Trovo per lei controproducente che io continui a risponderle, a fini terapeutici.
Se sente il bisogno di colloqui di controllo con il suo psichiatra/psicoterapeuta più ravvicinati può sempre chiederglielo.
Le auguro le migliori cose.

Cordialmente
Dr.ssa Daniela Sabbadini
Brescia
https://www.instagram.com/invites/contact/?i=p2gu45dhtetu&utm_content=koct5ds

[#7]  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Come le ha spiegato la dottoressa starà bene a tempo debito, quindi non prenda decisioni importanti adesso, rischia di farsi condurre dalla malattia che è molto sgradevole ma non pericolosa per la sua salute cardiologica etc.
Il decorso del disturbo, se curato, è benigno.
Ne parli col suo psichiatra, ci saranno alti e bassi prima del recupero stabile ma sono cose normali. Al limite, si aiuti durante le giornate no con Benzodiazepine senza abusarne, Il suo psichiatra potrà prescriverle una di queste da usare al bisogno. La Collega le ha anche detto di non "attaccarsi" alla rassicurazione che può trovare qui, così come chiamando sua madre ottiene rassicurazione e tende ad abusarne.
Auguri, starà bene ma deve attendere un po'.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria

[#8] dopo  
Utente
Buonasera grazie mille per le vostre risposte...volevo farvi un altra domanda è normale che mi senta confuso e che abbia dolori dietro il capo?

[#9]  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Yes
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria

[#10] dopo  
Utente
Ok dottore ma mi può succedere qualcosa tipo un aneurisma ??? E poi e vero che questo farmaco che io assumo e dannoso per il cuore?

[#11]  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
ma cosa c'entra l'aneurisma? La smetta di angosciarsi. L'unica cosa che può accadere (raramente) è un allungamento del valore QTc dell'elettrocardiogramma ( ECG che il suo medico dovrebbe averle prescritto, diversamente ne parli con lui).
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria

[#12] dopo  
Utente
No dottore non mi ha detto di fare niente ma che cos’è questo Qtc? Siccome ho sempre tachicardia e extrasistoli potrebbe succedere qualcosa?

[#13]  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
per la terza volta... non succede nulla, abbiamo già detto che "rischia di farsi condurre dalla malattia che è molto sgradevole ma non pericolosa per la sua salute cardiologica etc.".

E' un banale esame che di solito si fa per completezza, se il suo Psichiatra è d'accordo.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria

[#14] dopo  
Utente
Ma può succedermi qualcosa mentre dormo? Siccome e già da ieri che lo assumo e averto molte di più extrasistoli...mi scusi se insisto ma voglio capire bene. E poi ho letto pure che questo qt accade sopratutto quando hai emozioni oppure sotto sforzi...io ho emozioni tutti i giorni a centinaia e anche alzarsi dal letto per me è un emozioni forte e poi quindi non potrei lavorare perché (sotto sforzo) mi scusi se insisto

[#15]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
E' evidente che la terapia non esplica il suo effetto prima di quattro settimane a dose piena per cui lei continuerà ad avere questo comportamento fino a quando la terapia eventualmente non abbia effetto.


Deve attendere che la terapia arrivi al dosaggio terapeutico senza continuare a fare domande.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#16] dopo  
Utente
Si la capisco dottore ma può avere questo medicinale ripercussioni sul mio cuore?