Utente
buon giorno,
recentemente ho subito un grave lutto ed ho sviluppato una insonnia pesante, mi addormento alle 3 e mi sveglio alle 5 (da due settimane).
inoltre ieri, sempre cercando di addormentarmi ho avuto un episodio di ansia, penso si possa classificare come attacco di panico, battito cardiaco esageratamente accelerato, capogiri, ansia fortissima al limite del dolore fisico, blocco dei muscoli addominali al punto da faticare a respirare (non mi era mai capitato prima d'ora).
Ho spiegato al mio medico curante questa situazione e mi ha prescritto Lexotan, con prescrizione ripetibile.

La prescrizione è avvenuta senza alcuna visita medica, ad esempio misurazione della pressione o controllo del battito, e sopratutto senza alcuna indicazione di utilizzo.
Ora cercando indicazioni sul farmaco vedo che è sottolineata l'importanza di delineare bene i tempi e la diminuzione di dosaggi per non andare in contro a dipendenza o cose del genere.
col mio medico non sarà facile parlare nei prossimi giorni per impedimenti sia suoi che miei, desidero sapere se sto sovrastimando quando descritto sulle modalità d'uso e se posso procedere o se debba attendere un nuovo consulto.
In questo caso pero' dovranno passare diversi giorni e io ho proprio la necessità in quanto sono prostrato.

[#1]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Per qualche giorno può assumerlo senza problemi, in seguito può consultare il suo medico. Tenga conto che le benzodiazepine sono farmaci sintomatici, che al momento riducono i sintomi ma non vanno assunte per lunghi periodi.
Franca Scapellato