Effetti collaterali

Buonasera io assumo gabapentin 600 mg e trittico 25 gocce la sera, per una serie di eventi stressogeni sono finito in una depressione molto forte, sono andato da un medico/psicoterapeuta che mi ha prescritto venlafaxina i primi giorni da 3, 75 mg poi dopo una settimana sono passato a 3, 75 mattina e pomeriggio e ora sono a 3, 75 mg mattina pomeriggio e sera con lo scalaggio del trittico una goccia al giorno per 25 giorni (assumo anche xanax per disturbi d'ansia in questo periodo delicato 10 gocce al mattino 10 al pomeriggio e 15 la sera.
Assumo la venlafaxina da circa 11 giorni e sinceramente penso di essermi sentito peggio la mia testa a cominciato ad avere milioni di pensieri tutti negativi (come se già fossero pochi) e pensieri suicidari molto forti compreso battito accelerato e bocca asciutta.
Questi effetti sono solo iniziali perchè io comincio a pensare che questo farmaco possa essere sbagliato.
O almeno per capire se già ad altri pazienti ha fatto lo stesso effetto
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.5k 992 248
"pensieri suicidari molto forti compreso battito accelerato e bocca asciutta."

In che senso "compreso", sono due cose diverse. I pensieri suicidari in che senso sono molto forti, intende timore di poter perdere il controllo, o che ha compiuto qualche gesto autolesivo.

Le prime due settimane comportano spesso un peggioramento dei sintomi, specialmente di tipo ossessivo, qualche volta qualche sintomo somatico che ha peso dipendente da quanto uno ne è spaventato.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore si timore di poter perdere il controllo,la tachicardia poco dopo averla assunta senso di iperattività fisica da non riuscire a stare fermo.grazie dottore
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.5k 992 248
Pen pensiero suicidario si intende desiderio e spinta verso un'azione, non timore di perdere il controllo, quello è un pensiero "sul suicidio", che è un'altra cosa. Comunque, in ogni caso se comunica al medico questi effetti valuterà fino a che punto sono gestibili e fanno parte dell'impatto iniziale, e se vanno tamponati o gestiti in altro modo.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottor pacini gentilissimo,spero solo che cominci a fare l'effetto sperato perchè da quando l'ho cominciata a prendere sono peggiorato a volte sono completamente perso, spero di risolvere,il mio medico me l'aveva descritta come un farmaco che mi avrebbe aiutato a concentrarmi ad essere più attivo e sopratutto come una risoluzione del problema,il suo intento è quello di sostituire gabapentin e trittico ed usare questo come unico farmaco.grazie ancora