Ansia che non passa con lo xanax

Buonasera,
da mesi soffro di ansia saltuaria che è andata via via aumentando da una volta ogni 2/4 mesi a tutti i giorni.

Quando mi veniva ed accadeva sempre per un fattore esterno come qualche discussione ecc.
assumevo qualche goccia (7/8 gocce quindi nemmeno 0, 25mg) di Xanax una sola volta e passava subito.


Col tempo però è aumentata a dismisura, sia come frequenza, ora è quotidiana, che come intensità.

Mi sento davvero malissimo, mi sveglio con un blocco allo stomaco che perdura tutto il giorno (solo la sera tardi tende talvolta a diminuire).

Provo sensazioni di disagio, panico, dispnea forte, non riesco a respirare bene, provo angoscia e sussulto per un nonnulla.
Se suonano al citofono o squilla il telefono il cuore impazzisce.


Ho interpellato il mio medico di base che mi ha detto di prendere lo Xanax regolarmente e non una volta ogni tanto come facevo perché cercavo di superare la cosa da sola, (10 gocce due volte al giorno 0, 25mg x 2 volte-), ma NON funziona, se non alleviando i sintomi leggermente o per nulla.


Vorrei avere un Vs gentile parere e se esiste un farmaco anti-ansia più efficace oppure un'altra soluzione.

Desidero solo dormire.
Ho sempre sonno infatti e sono sempre iper stanca.

Così mi è davvero difficile andare avanti, non voglio alzarmi dal letto la mattina e non vedo l'ora di andare a dormire perché è finita la giornata e non soffrirò più fino al giorno successivo.


Grazie infinite.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 33,6k 822 50
Il prodotto non è adatto per l'utilizzo a lungo termine e va stabilita una terapia più adatta ed efficace.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la celere risposta. Quale terapia devo fare?
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 33,6k 822 50
La terapia può essere stabilita da uno specialista con visita diretta.

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#4]
dopo
Utente
Utente
Per specialista intende che ho bisogno di consultare un neurologo, oppure uno psichiatra o ancora uno psicologo?
Mi sta dicendo che devo seguire un'analisi o solo fare un'unica visita?
[#5]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 33,6k 822 50
Uno psichiatra con una visita deciderà il trattamento adatto alla sua situazione.

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#6]
dopo
Utente
Utente
Ho capito e la ringrazio molto per il consiglio.

Ho omesso di dire che io soffro di depressione endogena fin da ragazza e assumo regolarmente da tanti anni 1 compressa di Citalopram al giorno e se non interrompo l'assunzione non ho piu' problemi di depressione.
Inoltre soffro di fibromialgia e sindrome da stanchezza cronica sempre da quando ero ragazzina che via via e' andata aumentando di intensita' (come sa non ci sono cure ancora).

Il problema e' che dove abito io ci sono pochissimi psichiatri e non e' facile trovarne uno nelle vicinanze.
Per tutta una serie di motivi ed esperienze capitatemi sono cosciente che dovrei intraprendere un'analisi ma il costo e' per me proibitivo, mentre fare una visita singola posso farlo.

Lei sta molto lontano e debbo per forza di cose rivolgermi a qualcuno qui: conosce qualche suo collega al quale possa rivolgermi?

Grazie ancora.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa