Utente
Salve, sono un uomo di 46 anni e la mia ansia con primo attacco di panico risale all'anno 2000.

Ora a distanza di tanti anni soffro ancora di ansia senza un motivo apparente.

Sono stato in cura da vari psichiatri e psicologi ho fatto qualche seduta di psicoterapia cognitivo comportamentale senza trovare molto benefici.

Solo i primi anni e con le prime ricadute con il Cypralex sono uscito da quel buco nero.

Purtroppo un po per la mia inesperienza e un po per la superficialità dello psichiatra di allora sospensioni troppo presto il Cyoralex ho avuto varie ricadute fino a che il farmaco non fece più l'effetto di prima.

Ho provato con paroxetina e venlafaxina ma niente.

Da alcuni anni prendo Maveral 100 una pastiglia e mezza più Rivotril una pastiglia.

Ora la mia domanda è: si può "guarire" da ansia patologica e cronica?

Di seguito la lista infinita dei sintomi che provo costantemente ogni giorno.


Tensione psichica costante
Sensazione costante di svuotamento
Sensazione costante di ubriachezza che a volte arriva fino a farmi chiudere gli occhi.

Fiato corto anche solo facendo 10 gradini
Temperatura corporea spesso bassa 34.0 34.5
Spossatezza
Confusione
Intontimento
Sbandamento
Minzione molto frequente
Fiacca
Scarsa concentrazione
Inquietudine
Irritabilità
Nervosismo
Umore basso
Sonno non ristoratore
Rimuginio
Problemi di memoria a breve termine.

Dolori parte bassa della schiena.

Tensione e dolore al collo.

Dolore ai denti al risveglio.

Mascelle serrate.

Rimurgino dicendomi che quello che sento e provo non è normale anche perché se stessi bene non avrei il bisogno di scrivere tutto questo.

Stanco già al risveglio anche se dormo 8/9/10 ore.

Mancanza di vitalità è come se la mia mente e il mio corpo rallentassero come un sistema di difesa automatico.

Mi crea nervosismo e agitazione anche portare fuori il cane la mattina.

Mi crea difficoltà anche stare dietro a mattia che ha solo 8 anni e che lo vedo solo due week end ogni mese.

A volte penso che sia il caso di farmi ricoverare in una clinica specifica per poter tornare alla normalità! !

Scusate il messaggio così lungo ma almeno spero di aver chiarito il quadro del mio stato.

Attendo una cordiale risposta.

Un caro saluto.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
La terapia va stabilizzata sulla presenza di questi sintomi di cui soffre con il raggiungimento di dosaggi terapeutici efficaci per poter stabilire anche aggiunte di più farmaci per una risoluzione effettiva.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la velocissima e concreta risposta.
Un caro saluto