Effetti da sospensione di paroxetina

Buongiorno dottori, in seguito ad una diagnosi di disturbo ossessivo con focus sulla salute e ansia il mio psichiatria mi ha assegnato una terapia a base di Eutimil.
La prima settimana a 5mg completata, la seconda settimana a 10mg, al terzo giorno a 10mg ho iniziato a percepire disfunzioni sessuali, anestesia genitale e problemi nel mantenere un'erezione.

Dunque ho contattato il curante e gli ho chiesto di sospendere per gli effetti collaterali, ho quindi scalato per tre giorni a 5mg e quindi sospeso il farmaco.

Sin dalla prima riduzione ho percepito nuovamente una maggiore sensibilità al membro e sono stato in grado di raggiungere orgasmo multipli nei giorni successivi, pur non sentendo la situazione come prima, infatti non ho più avuto erezioni spontanee o mattutine.

Ad ogni modo controllando il numero di eiaculazioni giornaliero con relativo piacere derivante che si attestava fra le 2 e le 3 al giorno mi sono tranquillizzato.

Tuttavia da due giorni ho nuovamente la sensazione di "membro flaccido" la sensibilità non è ancora quella di prima e mi sono imbattuto in una sindrome definita PSSD che può comportare gravi danni a lungo termine sull'apparato riproduttore e sul desiderio sessuale.
Questa sindorme può insorgere dopo l'assunzione di uno SSRI come nel mio caso.

Attualmente sono molto preoccupato per la mia situazione, ho la sensazione che le cose non torneranno più alla normalità.
Questi sintomi si possono configurare all'interno del quadro clinico di PSSD?
Ringrazio chiunque si metta a mia disposizione.
Specifico che prima del antidepressivo non ho mai avuto nessun problema di questo genere, anzi semmai era quasi "troppo attivo".
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35k 861 226
Adesso già duplica il consulto proponendo la questione a cui ha già avuto una risposta. Così facendo perde di vista il suo problema e si concentra sulle ossessioni, stavolta riversate su medicine e effetti collaterali.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Utente
Utente
Il consulto duplicato è stato un mio errore, per questo mi scuso. Tuttavia essendo venuto a conoscenza della PSSD vorrei gentilmente avere un suo parere a riguardo. È un fenomeno che può rientrare nella mia sintomatologia o semplicemente è una condizione rara e io sto semplicemente effettuando un "hyper-focus" sulla condizione.
Sicuramente è un effetto collaterale come da lei descritto, la mia paura è che a questo punto l'effetto collaterale non vada più via. La ringrazio per il tempo dedicato.
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35k 861 226
Il parere è che si preoccupi di curare il suo disturbo. Non ha bisogno di ripetere di cosa ha paura, è fin troppo chiaro.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio