Ho assunto dosaggi scorretti di sertralina quali danni irreversibili posso essermi causato?

Ho assunto 25 Mg di Sertralina per 2 giorni (20 e 21 luglio)
Poi l'ho sospesa per una settimana
Poi ho iniziato a riprenderla il 28 luglio (25 MG fino al 6 agosto)
Da allora ho cominciato ad avere difficoltà nella comunicazione scritta e parlata, lentezza nei movimenti, irrequietezza che durano tuttora.

Quali danni irreversibili mi sono causato con il mio comportamento scorretto?

Grazie
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35k 860 226
La domanda è decisamente bizzarra.
Cioè Lei sta male ora, e vede un nesso con il fatto di avere rimandato l'inizio di una cura di una settimana in pratica, parliamo di Luglio. Cura che poi da Agosto è stata di nuovo sospesa ?

Se sì, probabilmente si ritrova con il disturbo per cui aveva iniziato a curarsi.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto grazie per la celere risposta.
Non mi sono spiegato bene.
La domanda è se interrompere bruscamente l assunzione di un antidepressivo eppoi riprenderla può causare danni irreversibili al modo di esprimersi muoversi scrivere. Da allora ho perso un altissima percentuale delle mie capacità intellettive oltre che essere diventato molto più lento nei movimenti.
Grazie ancora
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50
I suoi sono sintomi della patologia di cui soffre non effetti di una sospensione di un dosaggio insufficiente di farmaco.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie... quindi secondo voi lo stop and go nell assunzione della sertralina non mi ha causato danni?
[#5]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50
[#6]
Dr.ssa Stefania Lerro Psichiatra, Psicoterapeuta, Neuropsichiatra infantile 38
Gent.mo,
Se i farmaci psichiatrici potessero causare "lesioni e danni irreversibili", come nel Suo caso, ovvero oltremodo rapidamente e per una banale sospensione, saremmo difronte a una arma chimica. Così, evidentemente, non è. I sintomi descritti, con grande probabilità, possono essere ascritti alla patologia per cui è stata prescritta sertralina, evidentemente non completamente efficace nel controllarli, o non sarebbe qui.
Si affidi allo specialista e non prenda iniziative nella gestione del trattamento.

Dr.ssa Stefania Lerro

[#7]
dopo
Utente
Utente
Ringrazio tutti per le risposte e per il tempo che mi è stato dedicato

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio