Posso continuare a prendere lo xanax ?

Buonasera,
Sono una ragazza di 23 anni e Sei mesi fa ho avuto il primo attacco di panico, per fortuna sono stata brava a riconoscere tutti i vari sintomi nell'immediato e ad "autodiagnosticarlo" come tale.
Ho deciso di intraprendere in autonomia e subito un percorso psicologico e Sono in cura da una psicologa da 4 mesi, le cose stanno andando decisamente meglio.
Mi sento molto più libera, determinata a voler vivere piuttosto che sopravvivere e a farmi sopprimere da tutti i problemi/ preoccupazioni che somatizzando non riuscivo a far venire fuori e il mio corpo mi stavq un po' presentando il conto.
Giorni e mesi durissimi, pensavo di impazzire e chissà quale malattia avessi.


Il mio medico di base ha deciso comunque nel periodo iniziale di prescrivermi la terapia di xanax, inizialmente 3 gocce mattina, 3 gocce pranzo e 5 prima di andare a letto per 10 giorni, poi per altri 10 giorni 5/5/7, successivamente ho ridotto la terapia iniziale e poi più nulla.


Avevo forti dubbi sul prendere questo medicinale in quanto l'idea di doverlo prendere data la mia giovane età non mi piaceva.
Mi sono fidata del mio medico e l'ho preso.


Ad oggi sento di non aver risolto tutti i miei problemi e questa è una diretta conseguenza dellampliamento delle mie preoccupazioni e dello stato ansioso.
Nel periodo attuale mi capita ancora di avere momenti di forte stress dove mi sento estranea dalla realtà, mi si blocca il respiro e ho vari tremori, molte volte riesco a gestire lo stato di ansia e a calmarmi da sola, altre volte non riesco proprio ed in quelle occasioni (una ogni 10/12 giorni circa ma anche una volta a settimana, dipende da lui hehe).


Nelle occasioni in cui non riesco a gestirlo, prendo lo xanax, arrivando a prendere come dose massima 10 gocce, ma solo nei momenti in cui lsento che in altro modo non riuscirei a gestire.


Nell'ultimo Periodo ho letto tanto anche su questo sito, che lo Xanax dovrebbe essere assunto nel primo momento in quanto utile per risolvere il sintomo per le vie brevi, ma non adatto all'uso prolungato.


La mia domanda è appunto questa... posso continuare a prenderlo ed a utilizzarlo con anche dosi più basse di 10 gocce, dipende un po' dall'intensità dell'attacco, una volta tantum?


Grazie per la risposta, un cordiale saluto.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34,3k 835 50
No non può utilizzare il farmaco in questo modo per cui sarebbe utile una valutazione specialistica per un trattamento specifico.



Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio