Paroxetina e sonnolenza

Buongiorno
Sono una ragazza di 30 anni e da più di 12 anni soffro di ansia e depressione, per un lungo periodo ho assunto cipralex 10 gocce al giorno, ma sei mesi fa ho interrotto la terpia (ovviamente gradualmente), ma un mese fa l'ansia si è ripresentata con sensazione di disagio allo stomaco, insonnia, riduzione dell'appetito e per questo sono tornata dallo psichiatra che mi ha prescritto questa volta la paroxetina (eutimil), però ho notato una eccessiva sonnolenza diurna che interferisce con la mia vita quotidiana.
Questa sonnolenza è da ascrivere alla paroxetina e nel caso scomparirà con il tempo?
È possibile sempre ovviamente sotto controllo medico fare lo switch ad un altro ssri?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34,7k 839 50
La possibilità che sia il farmaco è plausibile ma va chiarito con il suo psichiatra se è un effetto del farmaco o un sintomo indipendente.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Però il sintomo è comparso in concomitanza con la terapia. Inizialmente pensavamo fosse lo xanx 0,5 mg a rilascio prolungato che prendevo di sera, ma anche se lo abbiamo interrotto la sonnolrnza continua. Ho letto chr la paroxetina rispetto agli altri ssri porta maggiore sonnolrnza, è vero?

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test