x

x

Aiutatemi, voglio solo sapere se anche se mi gira la testa e mi sento sbandare può essere solo

salve, ho 21 anni e da un anno soffro di ansia e attacchi di panico.
ho fatto anche una cura per 5 mesi con dapagut e xanax prescrittami da uno psichiatra e ho anche provato ad andare da una psicologa.
ora il problema è questo: pur non avendo più i fortissimi attacchi dei primi tempi (poichè ora che inizio a riconoscerne i sintomi riesco a gestirli meglio) ho cmq quasi ogni giorno sintomi fisici che mi danno molto fastidio!
tipo ci sono periodi che ho dolori al petto, periodi in cui mi sembra spesso di soffocare, e ora è il periodo in cui mi sento continui giramenti di testa e senso di svenimento!
purtroppo ormai questo è diventato il mio pensiero fisso, e a ogni minimo sintomo, anche il più stupido inizio a concentrarmici su per capire cosa mi sta succedendo!
penso sempre di essere malata e che morirò presto a causa di questi problemi!
non riesco ancora a convincermi che sia solo ansia!
da quando è finita la cura non ho più toccato psicofarmaci perchè i miei non vogliono(tranne qualche giorno fa in cui mio padre ci ha lasciati una notte e è stata mia madre stessa a farmi prendere 5 gocce).
non so se siano gli eventi che sono successi ultimamente (mio padre, la mia amica morta all'aquila ecc..)a causarmi queste cose o ho qualcosa di grave!
ho fatto vari esami ma sembra io sia in salute..ma non ci credo..aiutatemi, voglio solo sapere se anche se mi gira la testa e mi sento sbandare può essere solo l'ansia...grazie.
ho già scritto un altro post ma non mi avete risposto, vi prego!
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38.1k 913 63
Gentile utente,

a che dosaggi ha fatto il trattamento che descrive, per quanto tempo ha assunto lo xanax (tutti i 5 mesi?)?

Comunque, soli 5 mesi di terapia non sono sufficienti per la riduzione dei sintomi.

Sta continuando ad andare dalla psicologa?

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Attivo dal 2009 al 2012
Ex utente
la dose massima del dapagut era arrivata a 40 gocce, quella dello xanax a 3 pasticche al giorno. ero seguita dal medico di famiglia ke non era cmq concorde sul farmela interrompere, ma io ho pressato molto affinchè finisse poichè i miei non volevano prendessi psicofarmaci!
si lo xanax tutti e 5 i mesi.
no non vado più dalla psicologa, che all'improvviso ha avuto un lutto e ha detto che mi avrebbe fatto sapere quando tornava, ma non l'ha più fatto e ho scoperto che continua a lavorare..e sinceramente questo mi ha scoraggiato ancor di più.
[#3]
Dr.ssa Franca Scapellato Psichiatra, Psicoterapeuta 3.8k 185 26
Gentile utente,
ha i sintomi perché soffre ancora di ansia, e soffre di ansia perché ha interrotto la cura.
La paroxetina va assunta per almeno un anno in modo continuativo, se no i sintomi tornano e rischiano di cronicizzarsi.
I suoi genitori probabilmente temono che uno si abitui o diventi dipendente dal farmaco, in realtà è proprio il contrario: se non ci si cura si diventa schiavi della malattia.
Ne parli eventualmente col suo medico curante, che li convinca a non interferire, come non si impiccerebbero per una broncopolmonite o una gamba rotta.
Per quanto riguarda la psicologa, il mio consiglio è quello di chiamarla e chiedere una spiegazione. Magari nella confusione del lutto non si è più ricordata o vi siete capite male (succede), meglio un contatto diretto che rimuginare da sola a vuoto.
Cordiali saluti

Franca Scapellato

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto