Non riesco ad accedere alle cure psichiatriche

Quello che dirò sembrerà strano ma non riesco ad andare nell'ufficio del medico per avere le cure.
Sono andato al centro medico per parlare con uno psichiatra perché ho ansia forte e per farmi prescrivere un antidepressivo ma non sono riuscito ad accedere all'ufficio.
Avevo troppa ansia e mi tremavano le gambe, per accedere all'ambulatorio dovevo fare 2 rampe di scale, non riuscivo, avevo tachicardia e gambe molli, mi sono seduto.
Ho chiamato la segretaria dello studio via telefono spiegando la situazione, ma non ha saputo aiutarmi. In più sarei dovuto rimanere li con lo psichiatra per più di 1 ora, il tempo della visita, cosa che in quelle condizioni era impossibile. Ho spiegato il tutto ma non sembrano esserci soluzioni alternative.
Questa cosa mi è accaduta altre volte spesso per visite mediche.
Mi vengono questi attacchi dove rischio di collassare, mi sento la testa ovattata, il cuore batte forte fuori dal petto, debolezza alle gambe, sudorazione.
Per scongiurare avevo assunto prima di andare all'ufficio una dose di ansiolitico abbastanza forte per i miei standard che però non è servito a calmarmi a sufficienza, dopo di che sono tornato a casa e sono rimasto stordito tutto il giorno a causa della forte dose di ansiolitico.


Cos'altro potrei fare?
Ho solo l'ansiolitico e non sembra funzionare, avevo comunque ansia e palpitazioni...
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,7k 888 269
Di che non è la prima volta, ma ha già una diagnosi ? E perché doveva prescriverle un antidepressivo ? Prima l'avrebbe visitata, poi le avrebbe indicato cosa eventualmente assumere, ma dire che ci andava "per avere un antidepressivo" non si capisce come meccanismo.
Comunque, a seconda della diagnosi è un fenomeno possibile, sembra quasi legato al contatto con l'altra persona, visto che fino al piano terra c'era arrivata. In condizioni di video avrebbe la stessa paura ? Ha provato a chiedere se esiste questa modalità di consulto ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ho già avuto contatti con altri psichiatri e fatto anche psicoterapia ma senza successo. Dicevo che doveva prescrivermi un antidepressivo perché attualmente sto assumendo un ansiolitico e siccome i miei problemi non si risolvono so che di solito viene prescritto un antidepressivo in questi casi, o comunque non so cosa mi avrebbe prescritto, questo è quello che pensavo io andando lì.

Una diagnosi scritta non c'è l'ho. Sembra disturbo d'ansia generalizzato. Ho anche fobia sociale e depressione mi sembra, ho mille problemi che non saprei distinguere, stavo andando al centro medico appunto per cercare aiuto e per farmi visitare. Online non ho provato, ma le prescrizioni di farmaci si possono fare online? In tal caso potrei provare online via video.
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,7k 888 269
Le visite si possono fare online se è d'accordo Lei e se il medico ritiene valida la modalità nel suo caso.
Per quanto riguarda la terapia, non è chiaro perché ma parrebbe che fino ad ora si sia affrontato il disturbo in termini "sintomatici", senza un preciso orientamento.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4]
dopo
Utente
Utente
Non so che orientamento potrebbe esserci, i sintomi ritornano sempre anche dopo aver preso antidepressivi in passato a più riprese. Ora non so più a chi rivolgermi.
[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,7k 888 269
Nel senso che ogni volta che ha fatto cure se ne sono andati i sintomi, e poi ritornano dopo che sospende le cure ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#6]
dopo
Utente
Utente
Si, comunque i sintomi alla fine ritornano spesso per problemi dovuti a eventi di vita negativi che non posso controllare.
[#7]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,7k 888 269
E quindi sarebbe il caso di considerare se non sia opportuno tenerli a lungo termine anziché sospenderli.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test