Ho una gran confusione mentale e paura di stare in pubblico cosa può essere?

Salve sono un ragazzo di 21 anni da circa una settimana ho come un senso di confusione mentale.
Non riesco a spiegarmi il motivo anche perché una settimana fa tutti questi problemi non li avevo
Poi è come se ogni giorno affiora un problema nuovo
Ultimamente non riesco a trovarmi adagio stando in giro sia con i miei amici che con sconosciuti
Mi sento fuori luogo
E ho come l'impressione che i miei amici dopo che mi hanno visto con questo per me "problema" non mi cercano più
Non so cosa fare
Ho fissato un appuntamento con un pscilogo spero si risolva
Vorrei solo dormire e mi sale l'ansia pensare al giorno dopo perché è sempre lo stesso
Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Quello che percepisce a volte va di pari passo con l'umore, per cui è inattendibile. Gli altri potranno anche aver notato, ma spesso non riescono semplicemente a capire cosa non va, magari pensano che non stia volentieri con loro, e magari invece sarebbero contenti di farle compagnia. La cosa importante però è che stabilisca se sta attraversando un momento particolare sul piano biologico, e curarsi nel caso.
Ci sono fattori precedenti a cui poter attribuire un effetto depressogeno, come uso di sostanze, o altro ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Utente
Utente
No uso di sostanze assolutamente
Sono stato tre mesi al nord per lavoro ed è stata un'esperienza che mi ha toccato particolarmente
Inoltre li ho conosciuto una ragazza di cui ancora oggi non ne digerisco la fine
Non so come se quando ho mollato tutto lì al nord e sono sceso in Sicilia al mio paese quandoa gente mi chiedeva se tornassi di nuovo li rispondevi "si tra un paio di mesi" quando in realtà non era vero
Ora non so se questa "problema" che ho adesso può essere legato a quest'esperienza che ho fatto
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
E il fatto che sia finita la storia e sia tornato giù sono eventi indipendenti, o sono accaduti perché già stava male e non ha più gestito lavoro e relazione ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#4]
Utente
Utente
Il lavoro era notturno 5 giorni su 7
La relazione anzi era l'unica cosa che mi teneva lì
Però successivamente ho litigato col mio ormai non più migliore amico
Quindi per tutta sta serie di motivi ho deciso di abbandonare il lavoro e scendere giù
[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
La deprivazione di sonno è un fattore noto per produrre disturbi dell'umore in chi è predisposto. Io comunque inizierei a farmi valutare, dopo di che il rapporto causale si chiarirà meglio dopo.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#6]
Utente
Utente
Ho fissato un appuntamento con un psicoterapeuta spero che mi aiuti da sta situazione
Una cosa che noto che quando esco fuori con gli amici mi sento a disagio non so che dire, ho paura di dire cose senza senso
Non so che cosa dovrei fare