Attacchi di panico e terapia con cipralex

Buonasera dottori, sono una ragazza di 28 anni e soffro di disturbo d’ansia e di attacchi di panico.
In passato ho già svolto due volte terapia con Cipralex 20 mg (10 gocce al giorno) terminate entrambe le volte con buoni risultati.

Ora a distanza di un paio d’anni il mese scorso ho avuto nuovamente un forte attacco di panico, dopo un paio di settimane la situazione non migliorava e sotto consiglio medico ho iniziato nuovamente la terapia, gradualmente aumentavo le
gocce (ho avuto molti effetti collaterali e ho fatto una terapia di 10 giorni con iniezioni di Samyr poiché avevo oltre l’ansia un lato depressivo); inizialmente sono arrivata fino a 8 (mantenute per 14 giorni) poi stavo meglio ma sentivo ancora molta inquietudine, nausea mattutina e disturbi intestinali leggeri, allora il medico mi ha consigliato di arrivare a 10 gocce pazientando visti i tempi di effetto del Cipralex.
Ora sono a 10 gocce da 11 giorni, i miglioramenti li vedo nella vita quotidiana anche se ho ancora momenti ansiosi e soprattutto oggi ho avuto un nuovo attacco di panico incontrollabile che mi ha costretto ad assumere 8 gocce di Lorazepam (sempre sotto consiglio medico, per i casi di necessità in cui non riuscivo a controllare il panico.
Era quasi un mese che non lo assumevo perché non ne avevo avuto più bisogno, l’ho un po’ vissuto come una sconfitta).

Ho inoltre iniziato psicoterapia la settimana scorsa.


Quale sono le tempistiche di effetto di un farmaco come il Cipralex?
Ho iniziato la terapia intorno al 27 settembre, con dosi minime e poi appunto il 20 ottobre ho raggiunto le 10 gocce giornaliere.

Posso aspettarmi ancora miglioramenti?


Vi ringrazio cordiali saluti
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Deve attendere almeno 4 settimane ma la dose non è massima.

E' utile che faccia monitorare la terapia da uno specialista in psichiatria.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Utente
Utente
La ringrazio Dott. Ruggiero.
Il medico ha diciamo riproposto la medesima terapia della scorsa volta (ed erano sempre 10 gocce), la terapia aveva funzionato (non ricordo sinceramente dopo quanto).
Grazie del consiglio, ne discuterò con lo specialista trascorse queste settimane per capire se la dose non è efficace per me.
Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto