Zoloft e depakin per ossessioni: dubbi su efficacia

Buonasera,
Sono un ragazzo di 23 anni, fin da piccolo ho sofferto di ossessioni aggressive (paura di fare male agli altri, paura di essere o diventare un serial killer stile film).
Queste ossessioni con un percorso psicologico le avevo superate durante la pre adolescenza.

3 anni fa si sono invece presentati dei dubbi ossessivi sulla mia relazione che si sono trascinati per parecchio tempo.

Nel momento in cui stavo uscendo da questi dubbi ossessivi si sono ripresentati però le ossessioni aggressive molto forti, pensieri e immagini di me che facevo del male ad altre persone e impressione che questa cosa mi piacesse.
Queste ossessioni mi hanno terrorizzato portandomi forte ansia e a compromettere la qualità della mia vita.

A seguito di un consulto con la mia psichiatra essa mi ha fatto iniziare una cura con Zoloft (75 mg) e Depakin 300 la sera.
La cura è stata iniziata da 1 mese
A seguito dell inizio della cura ho provato un forte peggioramento iniziale dell ansia che avevo messo in conto come detto dalla mia dottoressa.

Abbiamo concordato un inizio molto graduale, ho impiegato circa 2 settimane per arrivare a 50 mg per poi arrivare a 75 mg circa 10 giorni fa.
Dopo circa 10 giorni fa ho notato un netto miglioramento dell umore e dell appetito con una diminuzione dell ansia e dei pensieri ossessivi.
Tutto ciò mi ha giocato molto.
Tuttavia dopo circa 7/8 gg dall aumento da 62, 5 a 75 mg di Zoloft si sono ripresentate ansia e ossessioni con cambi di umore e questo mi ha davvero scoraggiato e spaventato.

Può essere che lo zoloft abbia perso di efficacia o che funzioni su di me solamente nella fase di aumento del dosaggio per poi fare meno effetto nel momento in cui viene stabilizzato?
Ho pensato anche che L aumento dell ansia potesse essere dovuto all incremento della dose ma non mi spiego perché si sia manifestato solo dopo 7/8 giorni da esso.

Grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
[#2]
Utente
Utente
Dott. Ruggiero la ringrazio per la risposta,
Pensa che quindi con 75 mg il senso di benessere provato nel momento di aumento del dosaggio non si mantenga nel tempo ? Con il mantenimento della dose a 75 mg ( come indicato dal mio psichiatra) crede che i benefici possano comunque esserci?
Un ultima domanda è possibile che zoloft in questa fase (10/12 gg dall aumento di dose da 62,5 a 75) dia risultati a giorni alterni?
La ringrazio per la disponibilità e buona giornata