Psicosi schizzoaffettiva dubbi sulla diagnosi

Buongiorno,
Ho 21 anni e dall'età di 17 anni sono in cura
con psicofarmaci.
Inizialmente presso il servizio di neuropsichiatria infantile ospedaliero adesso al servizio psichiatrico dell'Asl della mia città.
A seguito di visita medico legale effettuata dal mio specialista che mi segue mi è stata diagnosticata la psicosi schizzoaffettiva.
Però ho diversi dubbi riguardo questa diagnosi.
Intanto perché secondo la psicologa privata che mi segue io ho il disturbo ossessivo in quanto spesso nel corso della giornata si manifestano pensieri disturbanti intrusivi che mi generano ansia e panico.
E poi dato che contemporaneamente sono seguito dallo psicologo dell'Asl secondo lui un altro mio problema è che soffro di stati ipomaniacali.
Infatti spesso e volentieri mi sento eccitato pieno di energia euforico eccetera.
Quindi riassumendo la psicosi schizzoaffettiva prevede anche sintomi ossessivi e stati ipomaniacali?
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44k 998 248
" altro mio problema è che soffro di stati ipomaniacali."

Questo è compreso nella diagnosi.
Gli stati ossessivi sono frequenti, non sempre tali da configurare una diagnosi aggiuntiva

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini