Utente 142XXX
sono un ragazzo di 23 anni e seguo una terapia cognitivo comportamentale per il disturbo ossessivo compulsivo per le mie ossessioni pure; ho vissuto tutta la mia adolescenza in maniera estremamente pesante, vivevo la mia omosessualità come un segreto, una macchia orribile da dover far scomparire ed avevo promesso anzi giurato a me stesso che mai nessuno avrebbe mai saputo nulla e che io non lo avrei mai detto a nessuno, ebbene, ora invece lo sanno tutti perché il mio coming out avvenuto all'età di 18 anni c'è stato e ovviamente non ha avuto l'effetto che speravo avesse se non quello di liberarmi di un peso che diventava via via insopporabile.
Ultimamente però navigando in rete e visitando alcuni siti a sfondo pornografico mi sono imbattuto in video di persone che hanno rapporti con animali e altri in cui esistono rapporti incestuosi, diciamo che l'eccitazione nel guardare questi contenuti è stata grande ma subito dopo sono stato assalito dal panico perché mi sono chiesto come potessi trovare eccitante una perversione simile e purtroppo rimuginando sulla cosa ho sentito come di avere di nuovo una macchia indelebile, quella dello zoofilo, di nascondere la cosa di nuovo, non accettarla e avere paura che le persone in un futuro verranno a saperlo e mi lasceranno solo dandomi del pervertito.
Con la mia psicologa sono arrivato alla conclusione che tutti possiamo provare attrazione per cose dal contenuto trasgressivo ma io proprio non riesco a convincermi del fatto che si tratta semplicemente di curiosità perché ho paura che l'eccitazione che provo quando guardo queste cose sia uguale a quella che provavo nel vedere filmati gay quando ancora non mi accettavo e nessuno sapeva. Gli uomini mi sono sempre piaciuti fin da piccolo ma non posso tollerare il pensiero di poter essere attratto dagli animali! In passato quando ero adolescente ci fu più per una dose eccessiva di ormoni un contatto tra me ed un cane che sfociò nel fatto che io toccai diciamo le sue parti intime per curiosità e perché ripeto gli ormoni erano tanti, ora io mi ritrovo nel dubbio martellante che tutto questo sia sinonimo di una zoofilia nascosta dentro di me che ovviamente non accetterei mai, nei momenti in cui mi dico semplicemente "è solo curiosità" tutto passa, ma poi quando si rifà vivo il pensiero che le persone normali non vedrebbero mai cose simili mi sento un vero pervertito e il panico sale e l'unica soluzione che trovo è quella di accettare la cosa o di suicidarmi, il DOC comporta solamente idee ossessive che affliggono la persona ma che non poteranno mai al compimento della cosa temuta, come per chi ha paura di essere omosessuale che in seguito ad alcuni pensieri a sfondo gay inizia a pensare di poterlo essere ma che in realtà non sarà mai gay, ebbene però non credo che una persona così provi piacere o eccitazione nel guadare video gay, perciò perché questi filmati dovrebbero farmi questo effetto? è solo perché sono sinonimo di fantasia trasgressiva? sono disperato, grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
SIGNA (FI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente, i filmati le fanno quest'effetto perché ne è attratto *E* perché soffre d'ossessioni. Intendo dire, l'eccitazione sessuale può essere una cosa naturale (fantasia trasgressiva) come le ha detto la sua psicologa, ma tutte le rimuginazioni che ne seguono sono frutto delle ossessioni. Perciò a mio avviso dovete focalizzarvi sul curare bene queste ultime.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#2]  
Dr. Massimo Giusti

40% attività
0% attualità
16% socialità
BAGNO A RIPOLI (FI)
CAMPI BISENZIO (FI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, sesso e disturbo ossessivo compulsivo possono portare a derive per le quali ci si vergogna parecchio, faticose da accettare.

Chi soffre di questi problemi trova spesso un notevole cambiamento dal trattamento delle osessioni, poichè anche i desideri sessuali, pur rimanendo, ne vengono trasformati.

Per cui non si tratta tanto dei filmati ma delle ossessioni, vedrà che col miglioramento del DOC troverà un cambiamento anche in altri ambiti della sua vita.
Dr. Massimo Giusti
www.giustimassimo.it
339.6651355