Aiuto psicologico nei consultori

Buongiorno dottori,
scrivo per chiedere un'informazione forse stupida.
Nei consultori vi sono anche gli psicologi, volevo sapere che tipo di consulti questi offrono e a che persone sono rivolti (nel senso: bisogna avere l'età massima di 18 anni ad esempio?). Io vorrei un aiuto psicologico per dei problemi personali, ma non posso permettermi momentaneamente (non lavorando ancora) di andare da un privato e non ho modo di avere un impegnativa del mio medico poichè io vivo in Piemonte e lui è in Calabria. Cerco quindi un'alternativa fattibile se esiste!
Vi ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti
[#1]
Dr.ssa Laura Rinella Psicologo, Psicoterapeuta 6,3k 119 7
Gentile Utente,
si può rivolgere al Consultorio ASL senza prescrizione del medico di base, può chiedere tranquillamente un appuntamento per un consulto finalizzato ad un colloquio valutativo (non c'è un'età massima), nel caso occorresse un percorso il numero di sedute in genere è limitato.

Può avere informazioni più dettagliate presso la sede più vicina a lei, ecco un link con gli indirizzi
http://www.vitadidonna.it/sanita/consultori/ .

Cordialmente

Dr.ssa Laura Rinella
Psicologa Psicoterapeuta
www.psicologiabenessereonline.it

[#2]
Dr.ssa Laura Mirona Psicologo, Psicoterapeuta 627 6 1
Caro utente,

certamente al consultorio potrà avere assistenza psicologica a costi ridotti o inesistenti.

Consulti il link,

In bocca al lupo

Dr.ssa Laura Mirona

dottoressa@lauramirona.it
www.lauramirona.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottoresse.
Sono andata al consultorio e la gentile signorina all'accettazione mi ha prenotata per un consulto con lo psicologo del consultorio. Però non ha saputo dirmi se si occupa solo di problemi legati alla sessualità o anche d'altro (a me interessa altro). Sapete dirmi qualcosa??
Vi ringrazio.
[#4]
Dr.ssa Flavia Massaro Psicologo 12,5k 233 130
Gentilissima,

in genere i consultori pubblici si occupano di tematiche legate alla procreazione e ai problemi della famiglia, della vita sessuale e di coppia, perchè la salute mentale è materia demandata ai dipartimenti di salute mentale, che in ogni regione hanno un nome differente.
I consultori pubblici si occupano anche del disagio in adolescenza, cui sono dedicati appositi spazi.

Qui trova ulteriori informazioni che riguardano i consultori della regione dove vive:
http://www.regione.piemonte.it/sanita/program_sanita/consultori/index.htm

In linea di massima dovrà corrispondere il costo del ticket e potrà usufruire in ogni caso di un numero limitato di colloqui, poichè ciò che viene erogato è una consulenza e non un percorso di sostegno psicologico o psicoterapia.

Il collega con cui parlerà le saprà dire di più riguardo all'organizzazione del particolare consultorio cui si è rivolta.

Ci faccia sapere!

Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#5]
dopo
Utente
Utente
Io avrei bisogno di una consulenza per problemi d'ansia.
Non ho però attualmente un lavoro e non mi va di far sostenere ai miei genitori, che già mi mantengono fuori casa, quest'ulteriore spesa per andare da un provato; attualmente non vivo dove risiedo per cui ho difficoltà ad avere una prescrizione dal mio medico di base, per questo chiedevo chiarimenti sul servizio che il consultorio offre sotto questo aspetto.
[#6]
Dr.ssa Flavia Massaro Psicologo 12,5k 233 130
Il punto è che non conoscendola non possiamo sapere se soffre di un vero e proprio disturbo d'ansia, che direi essere materia da Dip.di Salute Mentale, o di altre difficoltà che "la mettono in ansia", il che è ben diverso.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Mah non so dirle sinceramente.
So solo che da un po' di tempo, ormai abbastanza, ho problemi ad affrontare cose "normali" quali semplicemente il fatto di uscire o mangiare in una pizzeria. Per cercare di risolvere la cosa vorrei rivolgermi a qualcuno competente,ma ho le limitazioni che ho precedendemente scritto.
[#8]
Dr.ssa Flavia Massaro Psicologo 12,5k 233 130
Cominci intanto a parlare con il nostro collega al consultorio e valuterete assieme la situazione e il da farsi.

Quando ha l'appuntamento?
[#9]
dopo
Utente
Utente
L'appuntamento è fissato per giorno 30/01. C'è da aspettare un po' ma pazienza. Mi spiace anche fargli perdere tempo se questo non è di sua competenza,ma purtroppo l'infermiera non ha saputo darmi informazioni dettagliate!
[#10]
Dr.ssa Laura Rinella Psicologo, Psicoterapeuta 6,3k 119 7
Gentile Utente,
anche presso il servizio pubblico può trovare professionisti ben preparati e competenti, attenda con fiducia l'appuntamento, sentito il parere che riceverà, un' eventuale proposta di percorso e le specificità relative, se crede ci potrà aggiornare in merito.

Cari auguri
[#11]
dopo
Utente
Utente
Salve a tutte dottoresse.
Con un po' di ritardo vi aggiorno riguardo la problematica per cui mi avete dato una mano. Lo psicologo del consultorio mi ha "permesso" di essere seguita da un'altra psicologa, sua collaboratrice, che lo aiuta al consultorio occupandosi di problemi non necessariamente legati alla sessualità.
Dunque, lunedì scorso primo appuntamento e prima chiacchierata; lunedì un altro incontro per stabilire il "piano d'azione".
Grazie a tutte. Siete state molto gentili.
Spero finalmente di poter affrontare e risolvere questo problema!
[#12]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Gentile ragazza,

in effetti ci sono consultori organizzati in maniera diversa a seconda anche delle risorse disponibili.
Se ho capito bene in questa struttura è possibile avere un numero di colloqui adeguato alla richiesta e non limitato (es. max 8 colloqui)?

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#13]
Dr.ssa Laura Mirona Psicologo, Psicoterapeuta 627 6 1
Bene,

siamo lieti che abbi trovato il giusto supporto.

Ci aggiorni se ritiene.

Cordiali Saluti
[#14]
Dr.ssa Flavia Massaro Psicologo 12,5k 233 130
Le auguro che possiate ragionare su un piano d'intervento adeguato e sufficiente a risolvere il suo problema.

Ci faccia sapere!
[#15]
dopo
Utente
Utente
Non mi hanno detto niente riguardo al numero di sedute.. Se c'è questo limite probabilmente me ne parlerà domani quando si deciderà il piano d'azione. Sinceramente, però, spero che non ci sia alcun limite!
[#16]
Dr.ssa Flavia Massaro Psicologo 12,5k 233 130
Che non ci sia alcun limite penso sia da escludere, poichè le strutture pubbliche non erogano psicoterapia a tempo indeterminato, ma questo non vuol dire che il suo problema non sia comunque risolvibile con l'intervento che potranno assicurarle.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio