Desiderio irrefrenabile

Buonasera ho un eta' compresa tra i 30 e i 40 anni e il mio desiderio irrefrenabile e' mia suocera,credo 60 appena compiuti donna che ispira una femminilita' tale da farmela desiderare almeno un paio di volte al giorno.Confesso che mi e' piaciuta sin da subito circa 10 anni fa quando conobbi la figlia, da allora continuo a volerla e desiderarla. le confesso che mi sono masturbato anche col suo intimo nel bagno di casa sua.Le confesso che circa 3 anni fa mi feci coraggio e provai un po' esageratamente forse a provarci con lei.Mia suocera era a casa mia e quando il mio bimbo si addormento' io mi avvicinai a lei che era seduta sul divano e le dissi 'posso darti un bacio'...lei rimase un attimo li poi si scosto e io impietrito le dissi sulla guancia dai..e lei rispose no..e io perche' no? non mi sembra il caso rispose..io feci finta di nulla e la cosa fini' li..Da quel momento continuo sempre a desiderarla ma non ho avuto il coraggio ne di riprovarci e ne di fare lo sdolcinato anche se pero' tutti e due abbiamo questo segreto cioe' lei sa che mi piace e penso che da come la guardo se ne sia accorta...quindi la mia domanda era come posso comportarmi o cosa posso dirle per capire veramente se posso spingermi a riprovarci ancora? Secondo lei questo impulso che mi porta verso mia suocera e' dovuto anche al fatto che mia moglie trascura un po' la sua vita sessuale e quindi vedo in lei quello che vorrei dalla figlia? La ringrazio anticipatamente per la risposta.Se ha bisogno altro per capire non esiti a chiedermelo.
[#1]
Attivo dal 2012 al 2016
Psicologo
Gentile Utente,

senza avere i necessari dettagli che riguardano le Sue vicende personali è difficile dare una risposta precisa.

Probabilmente Sua suocera rappresenta per Lei un simbolo, ovvero rievoca certi aspetti del Suo passato che hanno ancora oggi una certa influenza.

Le consiglierei di consultare uno psicoterapeuta della Sua zona che si occupi di sessuologia.
[#2]
Dr.ssa Laura Mirona Psicologo, Psicoterapeuta 627 6 1
Caro utente,

difficile da qui capire cosa rappresenti per lei la suocera. Ma lei ha evidenziato un punto molto importante, cioè un disagio sessuale con sua moglie.
Quando di preciso sua moglie ha iniziato a trascurarla?
Q quando ha iniziato a desiderare la suocera?

Dr.ssa Laura Mirona

dottoressa@lauramirona.it
www.lauramirona.it

[#3]
Dr.ssa Paola Scalco Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 4k 92 43
<<quindi la mia domanda era come posso comportarmi o cosa posso dirle per capire veramente se posso spingermi a riprovarci ancora?>>


Gentile Utente,
se capisse veramente che può spingersi oltre, cosa farebbe?
Si limiterebbe a "provarci" o, se per ipotesi, sua suocera fosse disponibile, tradirebbe sua moglie con la propria madre?
Come sono i rapporti tra mamma e figlia?
Pensa che sua moglie non abbia ancora notato in tutti questi anni il suo "interesse" particolare? Nel momento in cui dovesse capitare, cosa crede che potrebbe accadere alla sua famiglia?
Cosa ha cercato di fare fino ad ora per recuperare il rapporto di coppia con sua moglie? Cosa sarebbe disposto a fare per recuperarlo?


Saluti.

Dr.ssa Paola Scalco, Psicologa
specialista in Psicoterapia Cognitiva e perfezionata in Sessuologia Clinica
ASTI-3315246947-paola.scalco@gmail.com

[#4]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Gentile Utente,
Non credo che la problematica sia come corteggiare sua suocera, ma capire perchè il suo desiderio segue percorsi alternativi e, magari recuperare il so legame con sua molie, ove lo desiderasse acora, per il bene di tutti.

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#5]
dopo
Utente
Utente
mia moglie non e' che mi trascura ormai ho capito che e' cosi'...il rapporto e' normale non c'e' da recuperare nulla..i rapporti tra mamma e figlia sono di preferenza verso altra figlia..pero' credo magari lo fa x fare piccoli torti alla figlia non so che dite?..se dovesse capitare e' perche' qualcosa deve partire da me ma se dovesse succedere credo perche' allora sia anche il suo desiderio e poi non mi preoccuperei per la famiglia perche' in tutte le famiglie ci sono le corna chi piu' chi meno quindi non farei altro che quello che fanno gli altri solo che non e' una donna qualunque ma bensi la madre...mannaggia...magari mi terro' questa cosa dentro e anche lei visto che non siamo andati mai piu' sull'argomento del bacio ..non so che fare?
[#6]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
Gentile utente,
forse non è che proprio in tutte le famiglie ci siano le corna, e ad ogni buon conto questa non è una buona giustificazione.
Non è che sua suocera stia monopolizzando i suoi pensieri e desideri proprio perchè non si concede? suggerirei di farsene una ragione e di concentrarsi maggiormente sul rapporto con la moglie.
La cosa che mi dà a pensare è che la madre Le sia piaciuta contemporaneamente alla figlia... Credo potrebbe farsi aiutare di persona oltre che on line, interpellando un esperto della sua zona (i nominativi li trova cliccando su Albo psicologi, Abo sessuologi clinici FISS, ecc).

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#7]
dopo
Utente
Utente
le dico che il rapporto con la moglie almeno a livello sessuale e' il piu' classico dei rapporti quando va bene 1 volta a settimana faccia lei..e poi sarei io che mi devo far vedere....mah... ma questo credo sia un problema di mia moglie che sicuramente stia vivendo un calo del desiderio e se non fosse per la figliolanza le avrei gia' dato la valigia anzi ditemi di che soffre...per quanto riguarda mia suocera l'ho trovata attraente fin da subito forse perche' mi ha attratto fisicamente e mentalmente come mia donna ideale e la vedo come avrei voluto mia moglie..consigliatemi se e' sbagliato cercare di essere consolato da sua madre forse perche' gia' credo che mi darebbe ragione sulla scarsa sessualita' della figlia nei miei confronti.forse dovrei parlargliene?
[#8]
dopo
Utente
Utente
grazie per le risposte vedo che siete dei professionisti...anzi tutti in vacanza beati voi...
[#9]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Il presunto calo del desiderio di sua moglie, potrebbe anche avere delle cause "relazionali", cioè dipendere dalla vostra coppia, non è sempre così lineare e semplice affermare che la responsabilità è dell'altro.

L'attrazione nei confronti di sua suocere, credo che dovrebbe essere analizzata con l'aiuto di uno psicologo, perché potrebbe avere altri significati .

Non credo sia giusto, se non per finalità manipolative, dire a sua suocera delle problematiche sessuali della vostra coppia, ma veda lei.

Per quanto riguarda i figli, ci sono molte coppie che si separano anche con i figli, lei non sarebbe né il primo , né l'ultimo, ne guadagnerebbero anche i figli .
Le allego qualche lettura

https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/2460-coppie-e-tradimento-chi-tradisce-chi-ma-il-tradimento-e-utile.html-

https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/2287-insieme-per-i-figli-alibi-o-realta.html-
[#10]
dopo
Utente
Utente
la ringrazio per la risposta,credo che questa situazione sia anche creata dagli scarsi rapporti con mia moglie e quindi l'aver voglia quindi questo desiderio irrefrenabile nei confronti della madre sia anche dovuto a quello.Mi chiedo se esiste un modo per farglielo capire senza esagerare lei che mi consiglia?
[#11]
Dr.ssa Sabrina Camplone Psicologo, Psicoterapeuta 4,9k 86 99
Gent.le utente,
l'aspetto che mi colpisce di più è la tendenza a vedere l'altro solo in funzione dei propri desideri/bisogni: sua moglie oramai sembra definitivamente "tramontata" nel suo orizzonte affettivo mentre sua suocera resta il miraggio irraggiungibile che addirittura dovrebbe lenire le ferite presenti nella relazione di coppia.
In altri termini, laddove la realtà è deludente lei si rifugia nel sogno nella speranza che renda interessante quella stessa realtà che oggi la avvilisce.
E' davvero sicuro che in questo modo potrà creare le condizioni favorevoli alla riorganizzazione della relazione con il partner? O sta solo cercando qualcuno che possa legittimare la sua condizione di vittima?
Se l'attrazione nei confronti d sua suocera c'è sempre stata, questo aspetto potrebbe essere un'interferenza nella relazione con sua moglie, a tal proposito un primo colloquio con uno Psicologo potrebbe offrirle l'opportunità di approfondire il suo vissuto e verificare se ci sono i presupposti per affrontare un percorso di coppia.


Dr.ssa SABRINA CAMPLONE
Psicologa-Psicoterapeuta Individuale e di Coppia a Pescara
www.psicologaapescara.it

[#12]
dopo
Utente
Utente
si devo dire che l'attrazione verso mia suocera c'e' sempre stata e l'ho coltivata solo una volta.quindi in teoria sa che mi piace.successivamente non le ho fatto capire piu' niente.siccome voglio liberarmi di questa cosa mi puo' consigliare in che modo dirglielo o farglielo capire?
[#13]
Dr.ssa Sabrina Camplone Psicologo, Psicoterapeuta 4,9k 86 99
Le suggerisco di rileggerle la mia ultima replica.
[#14]
dopo
Utente
Utente
buonasera dott.ssa camplone,innanzitutto come mai lei lascia il suo numero e i suoi colleghi no? per prendere nuovi clienti magari? ha ragione quando dice che la realta' e' peggio dei sogni e per chi non e' cosi'...se si chiaman sogni...a meno che lei non abbia sogni son molto dispiaciuto..le dico che sin da ragazzino ero attratto da donne mature e mi spiace per la parentela ma se una e' attraente e' attraente che fosse zia,cugina suocera..poi io le faccio una domanda >siccome voglio liberarmi di questa cosa di darmi un consiglio su come dirglielo o farglielo capire in modo soft non so se mi spiego..e lei mi risponde di rileggere.La cosa che mi infastidisce e' quando dice che mia suocera e' un sogno irragiungibile ma non e' afatto vero bisogna solo mettere un'esca,due ,tre e poi ops abboccata.Mi dica come psicologicamente per lei <mia suocera sarebbe meglio affrontare il discorso< sempre se e' in grado di farlo.Con mia moglie il rapporto e' splendido sotto tutti i versi purtroppo non le piace molto il sesso ma non perche' non sono bravo io o cosa ma perche' e' lei che starebbe bene anche in un freezer.per rimediare a questa sua carenza ho l'amante fissa da circa due anni e le confesso che e' l'opposto di mia moglie ovvero calda anzi caldissima.Quindi il problema di base sta da ricercare in mia moglie almeno per il suo sesso insipido ecco la parola giusta.Quindi se sa rispondermi accetto volentieri il suo consiglio basta che non mi dice le stesse cose.grazie.
[#15]
Dr.ssa Valentina Sciubba Psicologo, Psicoterapeuta 1,5k 29 9
Gentile utente,
lei è arrivato a dire che il problema di base sta da ricercare in sua moglie.
Ma in realtà il problema sta anche nel vostro rapporto di coppia.

E' certo che sua moglie sia soddisfatta del menage? ne avete mai parlato? Anche io le consiglio di consultare da solo o con sua moglie uno psicologo per una considerazione globale della vita di coppia, non limitata solo all'aspetto sessuale perchè quest'ultimo può risentire pesantemente di altri problemi o difficoltà.
cordiali saluti

Dr.ssa Valentina Sciubba
Psicologa Psicoterapeuta
Terapia Breve strategico-gestaltica
www.valentinasciubba.it - Roma

[#16]
dopo
Utente
Utente
buonasera sono certo che mia moglie e' soddisfatta del menage anche perche' se si bagna come un lago se la sento intensamente con movimenti e una specie di miagoliii penso voglia dire che gli piace ed io forse sbaglio a dirgli che e' molto tradizionalista e che vorrei avere una vita sessuale piu' attiva con lei cosa che sa gia' perche' quando me la prendevo glielo dicevo..penso che l'unica cosa sia non solo per lei ma credo per un 70 80 % di donne un problema che creano al proprio partner mi dica se sbaglio? quindi se tutto il resto va bene e lei e' cosi' che ci posso fare? la suocera secondo me prova qualcosa per me in fondo quando le chiesi se le potevo dare un bacio mi disse di no e poi quando le chiesi perche'?mi disse non mi sembra il caso.quindi? come analizzereste la sua risposta? solo che non se la sentirebbe mai di fare uno sgarro alla figlia a meno che io ci parlassi.ma secondo voi e gradirei che qualcuno mi desse questa risposta, come potrei dichiararmi verso una donna di 60 anni?grazie.
[#17]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Il sito è un sito di medicina e psicologia, non elargisce consigli comportamentali o strategie seduttive.

Abbiamo tentato di spiegarle i possibili meccanismi psichici che stanno alla base di quest'atipica attrazione, ma lei persevera con le stesse richieste .

Credo che non siamo più in grado di esserle d'aiuto
[#18]
Dr.ssa Sabrina Camplone Psicologo, Psicoterapeuta 4,9k 86 99
Gent.le Utente,
ogni specialista sceglie quali dati inserire nella propria firma ma le ricordo che le consulenze on line provengono quasi sempre da città diverse dalla propria quindi il portale offre un servizio gratuito e le nostre linee guida ci vietano di fare auto invii oppure invii diretti ad altri specialisti.
Le ho suggerito di rileggere la mia replica per facilitare una riflessione più ampia sulla sua vita affettiva che sembra divisa in compartimenti stagno: la relazione con sua moglie, la relazione con l'amante e l'eventuale trasgressione con la suocera; credo che lo scenario sia pieno di significati e di implicazioni per questo meriterebbe un approfondimento.
Tuttavia se non lo ritiene necessario non credo che possiamo esserle d'aiuto nel suggerire strategie di seduzione, ci sono riviste divulgative piene di tali "indicazioni".
Infine nel rispetto dell'utenza che ci legge la invito ad utilizzare un linguaggio più rispettoso, il nostro portale come consigliato dalle nostre linee guida:

https://www.medicitalia.it/consulti/linee-guida-consulto-online/#parte1
"non utilizzare termini volgari, non inserire frasi offensive o lesive di persone o cose e oltraggiose al pudore pubblico".
[#19]
dopo
Utente
Utente
Grazie.Scusate il linguaggio.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio