Paura che il preservativo si buchi

Buonasera Dottori
Vi ringrazio in anticipo della risposta
Non so se questa sia il giusti posto dove domandare..comunque...

Ho paura ogni volta che sto avendo rapporti con la mia ragazza..che il preservarivo venga bucato..con un miniforo..di fabbrica...
Il lattice non deve rompersi se bucato??

Cordialmente.
[#1]
Dr.ssa Laura Rinella Psicologo, Psicoterapeuta 6,3k 119 7
Gentile Ragazzo,
leggendo i suoi precedenti consulti - anche in altra area specvialistica- noto che vertono sulla medesima questione, che sembrerebbe tradire sue ansie in merito ad una possibile gravidanza della sua partner.

Credo che ogni risposta o rassicurazione da qui non possa aiutarla, proverei a rivolgermi al Consultorio Familiare ASL Spazio Giovani, per chiarire il suo problema e far fronte alle sue preoccupazioni in modo efficace.

Che ne pensa?

Dr.ssa Laura Rinella
Psicologa Psicoterapeuta
www.psicologiabenessereonline.it

[#2]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Gentile utente!anche io,
come la collega, le suggerisco di andare oltre la paura del momento....che tra l' altro è sempre la stessa.
Dietro la paura di gravidanze indesiderate ed incidenti di percorso....spesso si celano paure correlate alla sfera dell' intimità e sessualità

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#3]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4,6k 51
Caro ragazzo,

visto che sta facendo una domanda "tecnica" nella sezione di psicologia, probabilmente c'è una parte di lei che è consapevole che si tratta di ansia o altre insicurezze relative alla sua vita affettiva.

Potrebbe essere utile partire da li anziché analizzare o discutere sulla resistenza di un preservativo.






Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica
www.psicologoaviterbo.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottori

Come gia detto...per chi ha letto I miei precedenti post ,vivo all estero e non ho la possibilità di consultarmi con un dottore che io riesca a capire bene.
Si la mia paura penso che sia piu psicologica che reale..il fatto è che questa è la mia prima relazione sessuale che ho e che vivo intensamente con la mia partner.

Non penso sia una cosa "anormale" ,volevo solo un consiglio...
come migliorare questa paura e questo stress che ricevo pensando che sia successo qualcosa... in realtà è assolutamente controllabile.

Grazie mille
CORDIALMENTE!
[#5]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
La paura migliora, se si analizza e se si effettua un lavoro psicologico sulle cause della paura, non è trovando istruzioni più dettagliate sul preservativo che passerà o chiedendo consulti online, ma rivolgendosi direttamente ad un nostro Collega.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottoressa

Vedo che non ha capito che vivo all estero..studio all estero...e non ho la capacità di capire quello che mi vorrebbe dire..naturalmente aiutandomi..un vostro collega Psicologo..

Per questo tramite questo sito web sto cercando di avere un bagaglio pieno di Info. E non avere problemi

Cordialmente.A.
[#7]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Ho capito benissimo.

Se studia allo' estero, immagino che conosca la lingua.

Le info non si sostituiscono alla terapia, e l' etere non si sostituisce al reale.

Legga questo canale, potrebbe servirLe

https://www.medicitalia.it/salute/psicologia/115-educazione-sessuale.html
[#8]
dopo
Utente
Utente
Se posso e se lei vuole rispondermi
...come un favore.dalla sua esperienza.

Se il preservativo venisse bucato di fabbrica o si formasse un piccolo buco..
Esso si dovrebbe allargare fino alla rottura..cosi da far accorgere a noi che qualcosa.non va??
O esistono microfori che anche con il lattice non si allargano?

Cordialmente,
A.
[#9]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 13,6k 298 182
La tua fissazione sembra basata su un presupposto: se non accadesse MAI che un preservativo si bucasse, sarei al sicuro.

Sbagliato.

Il preservativo NON è un mezzo di contraccezione totalmente sicuro (non esistono mezzi sicuri al 100%) neanche quando è perfettamente integro.

Non solo, non è nemmeno FRA i più sicuri. Infatti la sua efficacia dipende molto da COME lo si usa e siccome siamo esseri umani, l'errore è sempre in agguato... I contraccettivi più sicuri sono quelli ormonali. Informati meglio.

Perciò come vedi è la domanda inutile, non una risposta necessaria.

Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#10]
dopo
Utente
Utente
Salve
Cosa intende per domanda inutile..mi scusi??
Se domando qualcosa è Perchè io.non la.risulto inutile.. -.-
Il fatto che lei risponda cosi..sicuramente nn aiuta a calmare le mie.paure..
Che sto cercando di capire..

Cordialmente
[#11]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 13,6k 298 182
Rileggi ciò che ho scritto prima della conclusione.

Se basta una risposta data in modo inaspettato a sconvolgerti, significa che probabilmente soffri d'ansia. Perciò le raccomandazioni di cercare un aiuto psicologico che hai ricevuto non sarebbero da prendere sottogamba.

Altrimenti rischi di perdere tempo cercando nel posto sbagliato.
[#12]
dopo
Utente
Utente
Io ho riletto qullo che lei ha scritto
Ma non riesco a capire Perchè lei dice che è una domanfa inutile.

Cordialmentr
[#13]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 13,6k 298 182
>>> La tua fissazione sembra basata su un presupposto: se non accadesse MAI che un preservativo si bucasse, sarei al sicuro.

Sbagliato.

Il preservativo NON è un mezzo di contraccezione totalmente sicuro (non esistono mezzi sicuri al 100%) neanche quando è perfettamente integro.

Non solo, non è nemmeno FRA i più sicuri. Infatti la sua efficacia dipende molto da COME lo si usa e siccome siamo esseri umani, l'errore è sempre in agguato... I contraccettivi più sicuri sono quelli ormonali. Informati meglio.
>>>


Ripeto: anche ammesso che tu potessi essere certo che un preservativo NON si bucasse mai, non saresti lo stesso al sicuro, perché il preservativo NON è fra i mezzi contraccettivi più sicuri.

Ecco perché la tua domanda è inutile ed ecco perché ti stiamo dicendo che il tuo problema non è il preservativo, è l'ansia.

Domande più produttive potrebbero essere: "Quali sono i contraccettivi più sicuri? Qual è il modo corretto di usarli?"
[#14]
dopo
Utente
Utente
..che la mia domanda sia composta in modo sbagliato non penso sia la stessa cosa dire che sia INUTILE..che io abbia ansia si lo ammetto e sinceramente mi sento piu tranquillo se sono scrupoloso e che controllo ogbi volta tutto..

Ripeto non vedo Perchè la mia domanda sia stata INUTILE...

E che il preservativo non sia il piu sicuro ne ero a conoscenza..

Cordialmente,
A.
[#15]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 13,6k 298 182
Ma quindi, se eri a conoscenza che il preservativo non è il mezzo di contraccezione più sicuro, come mai continuate a usarlo e invece non decidete di comune accordo con la tua ragazza di usarne un altro?
[#16]
dopo
Utente
Utente
Perchè come detto studiamo all estero da poco e la lingua non la sappiamo bene da capire..perche in questi casi la lingua ai deve capire...
La mia ragazza sta im vacanza un mesee dovrebbe parlare con un ginecologo e prendere la pillola contraccettiva cosi che il nostro rapporto in futuro sia sereno e sicuro.

Le pongo una domanda..
Il preservativo viene gia rotto di fabbricazione..piccolo foro di pochi mm...il lattice tessuto fatto apposta per squarciarsi SE sottoposto a sollecitazioni meccaniche...puo essere che resisti??

In poche parole..che non si rompa..e che rimanga solo questo piccolo foro

La ringrazio per le moltepliche attenzioni
A
[#17]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 13,6k 298 182
Ti rendi conto di quanto sei ansioso, vero?

Ovviamente sì, altrimenti avresti chiamato la Durex, non contattato degli psicologi.

Tutte le richieste di consulto che hai inserito qui parlano praticamente della stessa cosa: la paura di una gravidanza indesiderata.

Il tuo problema è curare l'ansia, non avere statistiche sulla qualità dei preservativi.

Cura l'ansia e vedrai che non sentirai più il bisogno di farti troppe domande.

Se vuoi possiamo orientarti in tal senso.
[#18]
dopo
Utente
Utente
Cordialemente..
Sta sbagliando strada..

Mi scusi..
[#19]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4,6k 51
Caro ragazzo,

come psicologi non possiamo rispondere a domande "tecniche" di questo tipo, perché significherebbe colludere con le sue aspettative e in definitiva con il suo stato ansioso.

Una domanda utile che lei potrebbe farsi è la seguente: "come mai sto facendo delle domande di probabile competenza ingegneristica nella sezione di psicologia?".

Probabilmente la sua richiesta (così come lei la intende) non è neanche di pertinenza medico-sanitaria. Dovrebbe a mio avviso riflettere invece sulle risposte che ha ricevuto, tenuto presente anche lo storico dei suoi consulti passati.





[#20]
dopo
Utente
Utente
...io ho scritto che forse la sezine è sbagliata..
Caro dottore

Cordialmente

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio