x

x

Le mani sudore alle ascelle battito cardiaco accellerato bocca asciutta agitazione mi mangio le

Salve dottore, io sono fidanzato da quasi 1 mese e l'altro giorno siamo stati a letto insieme solo che ero agitatissimo e ho avuto un eiaculazione in 5 minuti, non mi era mai successo con nessuna. E da quel giorno che mi vengono forti attacchi d'ansia e circa mezz'ora fa mi è venuto l'ultimo attacco ma era più forte degli altri, ogni tanto mi sudano le mani sudore alle ascelle battito cardiaco accellerato bocca asciutta agitazione mi mangio le unghie e respiro affannoso. Mi può consigliare cosa fare per favore? Grazie
[#1]
Dr. Francesco Mori Psicologo, Psicoterapeuta 1.2k 33 33
Gentile ragazzo,
non ci sono meccanismi per tamponare l'ansia che possiamo suggerire on line. Sembra che tenda a catastrofizzare un aspetto in realtà molto comune, come non avere una "prestazione" ottimale nel primo rapporto sessuale con una nuova partner.
Inoltre nella sessualità non si può leggere tutto in termini di prestazione "ottimale".

Restiamo in ascolto

Dr. Francesco Mori
Psicologo, Psicodiagnosta, Psicoterapeuta
http://spazioinascolto.altervista.org/

[#2]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19.7k 495 46
Gentile ragazzo,

Lei spiega chiaramente che cosa è accaduto: "... l'altro giorno siamo stati a letto insieme solo che ero agitatissimo ....".

Se era presente tutto questo stato di agitazione, legato probabilmente al fatto che fosse la prima volta con questa ragazza e forse ad altre ragioni che qui non ha scritto, è fisiologico che il rapporto sessuale non sia brillante, nel senso che può accadere o di perdere l'erezione, oppure di eiaculare troppo velocemente perchè non si è allenati a leggere bene le proprie sensazioni (idea che però Lei scarta...) o perchè -più semplicemente- l'ansia è incompatibile con il rapporto sessuale. In altri termini Lei ha percepito un pericolo e quindi - in situazioni pericolose- non c'è tempo nè modo di avere un rapporto sessuale. E' più saggio prepararsi alla fuga. Il nostro cervello funziona così.

Però, oltre a questo, Lei sta attribuendo un significato particolare all'evento, perchè da allora è agitato. Ci sta ripensando continuamente? Pensa di aver fatto brutta figura? Come ha reagito la Sua ragazza? Siete riusciti a parlarvi e a sdrammatizzare?

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#3]
dopo
Utente
Utente
Non avevo paura o ansia per fuga , non abbiamo sdrammatizzato perchè comunque lei si è innervosita un po. Con le altre ragazze non mi era mai successo di essere così agitato e eiaculare prima, può essere perché era una cosa non prevista? Perché ero quasi certo di non farlo quella sera e quando lei ha voluto farlo infatti ci sono quasi rimasto, può essere quello?
[#4]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4.6k 51
Gentile Utente,

può essere per tante cose, ma la dottoressa Pileci ha fatto a mio avviso un'analisi abbastanza esaustiva e verosimile della sua risposta emotiva.

>>Non avevo paura o ansia per fuga..<<
questo non c'entra nulla è l'ansia che "prepara" all'attacco o alla fuga, è un'atavismo, ossia un complesso di reazioni molto arcaiche che non possono essere controllate con la coscienza. La sua ansia invece può essere gestita, consulti un Collega di persona.

>>lei si è innervosita un po.<<
questo di sicuro non aiuta. Che rapporto ha con questa ragazza?






Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica
www.psicologoaviterbo.it

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto