Depressione o crisi profonda

gent.mi, ho fatto tesoro delle vs risposte (vedi Depressione o solo tradimento consulto n. 405684) ed ho cercato di capire davvero cosa sia successo nella ns storia e del perche siamo entrambi rimasti a guardare inermi mentre tutto si dissolveva sotto i ns occhi. Nell' ultimo confronto abbastanza sofferto mi ha manifestato un malessere che ha covato per anni quando di fronte ai ns atteggiamenti conflittuali, avedo due caratteri forti, dice di aver sopperito sempre per il troppo amore. Mi rimprovera di non aver saputo gestire con piu accondiscendenza talune situazioni e di non essergli stata vicino come lui voleva con coccole e romanticherie varie. Io penso che i contrasti che abbiamo avuto per quanto fastidiosi siano stati costruttivi tant'e' che siamo riusciti a realizzare dei grandi progetti sia nel lavoro che nel privato. Mi sento terribilmente incapace di gestire questo momento..I miei errori li ho riconosciuti e gia da molto tempo anche se gliel'ho detto solo ora.. per quanto tradita delusa e devo dire abbandonata sento di poter fare assieme a lui un percorso vero di recupero del ns rapporto solo se anche lui davvero lo voglia.. Mi ha detto che non mi ama piu anche se mi vuole molto bene, e che anche lui non e' pronto x la separazione e vorrebbe provare a reinventare il ns modo di vivere la coppia, continuando a stare per il momento separati (lui e' ancora dalla madre) riprendere a lavorare assieme xche' dopo qll che e' successo non ci stavo andando piu' in modo da vivere il quotidiano ed elaborare poco x volta tutto qst dolore che stiamo vivendo. Vi chiedo cosa ne pensate, se come credo io invece lui prende tempo solo xche' effettivamente soffre molto ma solo che' io sto male e se e' giusto ricominciare dalle piccole cose e separatiPensate che potrebbe mai ritrovare l'amore x me dopo che e' riuscito a dirmi che non mi ama piu' e che ha perso quell collante che ci ha tenuto unito per tanti anni? non so che fare soprattutto non so cosa sia meglo per i ns bambini. Grazie per l'attenzione
[#1]
Dr. Francesco Mori Psicologo, Psicoterapeuta 1,2k 33 33
Gentile utente,
difficile poter essere chiari o esaustivi da qui. Sembra che lei aspetti soltanto quello che il suo compagno vuole fare, non proponendo. Da un lato è possibile che un po' di tempo sia necessario, ad entrambi, per comprendere meglio le proprie intenzioni.
Per quanto riguarda i suoi figli, non è detto che una coppia separata non riesca a svolgere bene la funzione genitoriale. Forse sarebbe opportuno andare in chiaro anche con loro.

Restiamo in ascolto

Dr. Francesco Mori
Psicologo, Psicodiagnosta, Psicoterapeuta
http://spazioinascolto.altervista.org/

[#2]
dopo
Utente
Utente
la ringrazio per la chiarezza delle sue risposte.. Nonostante tutto dal primo momento io ho volute il dialogo e solo cosi' siamo riusciti a capire dove abbiamo sbagliato e del xche ci siamo fatto tanto male.... Il punto e' che sicuramente anche lui vuole fare un percorso di 'risanamento' diciamo.. ma mentre io intendo questo percorso costruttivo a partire pero' dallo stare assieme nella ns casa e con I ns figli, lui lo intende lontano da tutto cio e vuole ritrovare l'interesse ed il suo amore x me nella consapevolezza (troppo lucida direi) che non potremmo al momento superare il tradimento o cmq questo impasse.. Inoltre, non so se credergli, dice che ha avuto gia' un primo incontro terapeutico xche' si sente profondamente depresso ed in colpa x tutto cio' e che non prova alcun interesse neanche ad alzarsi la mattina e che lo fa solo x me e i bambini...
Le sono davvero grata della possibilita' che mi sta dando di parlare con lei xche io mi sento profondamente addolorata e confusa.
grazie di cuore....
[#3]
Dr. Magda Muscarà Fregonese Psicologo, Psicoterapeuta 3,7k 146 11
Gentile signora, penso anch'io che un certo periodo di .. distanza.. tra voi possa essere benefica, potete vedervi sentirvi senza essere braccati dalla quotidianità e dal bisogno di mediare ogni momento ogni cosa..
Non semplice, mi rendo conto.. però potreste fare delle cose insieme ai vostri figli , fare delle cose insieme voi due per ritrovare l'atmosfera, gli interessi che vi hanno uniti..
Fatevi aiutare per chiarirvi e trovare un modo di vivere il vostro legame, in modo più armonioso e anche più leggero..

MAGDA MUSCARA FREGONESE
Psicologo, Psicoterapeuta psicodinamico per problemi familiari, adolescenza, depressione - magda_fregonese@libero.it

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test