Il mio ex non mi cerca piu

Salve,sono una ragazza di 23 anni...da 1 anno ho chiuso una storia durata 4 anni e da 2 mesi stavo con un altro ragazzo(25 anni)fino qualche giorno fa.Ci siamo conosciuti per caso e fin da subito ci siamo piaciuti e condividevamo lo stesso modo di pensare, il volere una relazione seria,duratura ecc...per colpa a volte mia e a volte sua,ci sono stati vari alti e bassi e io puntualmente decidevo sempre di chiudere la relazione(sono troppo impulsiva) e ogni volta per ritornarci assieme dovevo supplicarlo.Abbiamo sempre avuto un ottimo dialogo su tutto tranne quando si litigava,mi metteva un muro e non voleva vedervi perchè diceva che gli faceva male.Ci siamo innamorati e forse abbiamo corso un po' troppo perchè mi ha presentato alla sua famiglia,ero spesso a casa sua(vive da solo) era molto coinvolto da me lo percepivo,non appena il suo lavoro glielo permetteva mi raggiungeva o io raggiungevo lui.Poi giorni fa l ennesima litigata(per cavolate) e io lo lascio di nuovo(credo volesse farlo pure lui e giorni fa avevo promesso di non farlo piu).Ho provato a chiedergli di parlare a voce senza nessun risultato,pure le sue amiche dicono che quando è arrabbiato di lasciarlo tranquillo.Ieri però mi ha mandato un mess offendendomi perchè si sentiva controllato e gli ho dato le prove che cosi non era e non mi ha chiesto ne scusa ne nulla.Mi ha solo detto che per lui siamo apposto cosi che c'è rimasto troppo male e che non vuole una relazione dove si litiga sempre per cavolate. Appunto che sono cavolate e sono solo 2 mesi che dovremmo parlarne insieme ma lui mette un muro tra me e lui.Ora non so che fare diceva di amarmi, che voleva stare con me perchè sentiva che ero la persona giusta e ora il vuoto. Non mi cerca, nessun messaggio, nessuna telefonata,nulla di nulla! perchè questo comportamento? cosa dovrei fare io?se non mi cerca forse non ero cosi importante come diceva.In passato ha avuto problemi con la depressione a causa di un suo amico, mi allontana per paura di soffrire?pure sua mamma sempre carina con me e ieri tramite sms mi dice di lasciarli stare e di non contattarli piu. Io non l ho piu cercato ma non voglio finisca tutto cosi...c'era davvero qualcosa di bello tra noi...quando stavamo assieme non litigavamo mai se non per sms...non so come comportarmi.Vorrei fosse lui a fare il primo passo ma non lo farà mai perchè quando si parlava in generale, diceva sempre: piuttosto sto male dentro e soffro...però io penso che se vuoi costruire qualcosa con una persona non la vuoi perdere.Aiutatemi a capire del perchè di certi comportamenti. cordialmente!
[#1]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4,6k 51
>>ci sono stati vari alti e bassi e io puntualmente decidevo sempre di chiudere la relazione(sono troppo impulsiva) e ogni volta per ritornarci assieme dovevo supplicarlo<<
alla lunga queste modalità stancano, perché non ci si può lasciare una persona per delle cose banali (come lei scrive). Se si tratta di banalità vanno risolte insieme se si tiene al rapporto e senza "minacciare" il legame.

La minaccia del legame è un rifiuto della comunicazione ed è l'esatto opposto di un sano scambio di idee. Un po' come dire: "o si fa come dico io oppure niente".

Lei dovrebbe cercare di ridimensionare la sua impulsività, le servirà anche in futuro.






Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica
www.psicologoaviterbo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
e ora come potrei fare per riconquistarlo? comunque ha ragione lei di sicuro mi servirà per il futuro. gentilissimo. cordialmente
[#3]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4,6k 51
>>e ora come potrei fare per riconquistarlo?<<
forse questo pensiero la mette già in una posizione di svantaggio.







[#4]
dopo
Utente
Utente
so che insistere non servirebbe se da prima io non lavoro prima su me stessa. conquistarlo forse non è il termine addatto, non so come spiegarmi. cioè vorrei riconquistare la sua fiducia in qualche modo.
[#5]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4,6k 51
Non possiamo essere noi a suggerirle come riconquistare il suo partner, perché lo psicologo non si occupa di questo.

Dovrebbe fare chiarezza in se stessa, solo in questo modo riuscirà a dare un significato compiuto alle sue difficoltà relazionali.






[#6]
dopo
Utente
Utente
Sisi ma ha perfettamente ragione. intendevo una persona ferita forse ora è meglio lasciarla tranquilla? cordiali saluti e grazie di cuore
[#7]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4,6k 51
Se le sue strategie fino ad ora non hanno funzionato significa che dovrebbero essere riviste.






Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio